Vuoi la tua pubblicità qui?
22 Settembre 2021

Pubblicato il

Seconda edizione del Fjallstein Vikingr Fest a Montelanico

di Redazione
Tornano i Vichinghi al Parco della Fontana

L’anno scorso la prima edizione, una grande scommessa. Oggi i preparativi fervono per la seconda edizione del festival di rievocazione vichinga Fjallstein Vikingr Fest. Montelanico sarà lo scenario di questa manifestazione dal 21 al 24 giugno. Un’organizzazione di Space Events Organization e Valhalla Viking Victory. Rispetto allo scorso anno un giorno più di manifestazione per dare la possibilità a quante più persone di partecipare, visto l’ottimo l’esito della scorsa edizione. Ogni sera un concerto di una band diversa e poi il campo storico, dove verranno proposti giochi, scorci di vita quotidiana, combattimenti e un “torneo d’arme”, che si protrarrà per tutta la durata del festival, oltre a laboratori e conferenze su usi e costumi vichinghi. Giorno per giorno sorprese ed eventi fuori programma, spettacoli di danza e magia, storia, mito e scienza a segnare la strada per un nuovo viaggio emozionale.


L’apertura è prevista per giovedì 21 alle 17.00, la sera stessa, alle 21.00 il primo concerto con i Fehu; a seguire, nelle serate successive, sempre dalle 21, i Blodiga Skald venerdì, gli Emian Pagan Folk sabato e Ida Elena la domenica; a mezzanotte la cerimonia di chiusura.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Venerdì 22 e sabato 23 osservazioni astronomiche del Sole e del cielo notturno. 
Gastronomie ed espositori saranno più numerosi dello scorso anno.
 Menu’ per tutti i gusti, con una sorpresa prevista per sabato 23 e per i buongustai ci saranno anche stand di salumi, formaggi e prodotti tipici, oltre a crepes farcite.
 Bevande classiche (vino, birra, birra artigianale), ma anche tipiche del popolo vichingo, come idromele e ippocrasso, che tanto successo hanno avuto nell’edizione 2017, e prodotti particolari, come birra e vino spalmabili.


Vuoi la tua pubblicità qui?

E poi gli stand artigianali, artigianato vichingo, etnico, fantasy; lavorazione di cuoio e pelli, ma anche di pietre, minerali, ossa; serigrafia, scrittura amanuense su pergamena, anche con inchiostri particolari, lettura di rune, monili, gioielli e molto altro.
 Diretta di Radio Onda Libera in loco nella serata inaugurale, mentre Alchemy Sound Web Radio sarà presente per tutta la durata del festival.
 Tra gli ospiti speciali, Emanuele Simeoni, fumettista e docente della Scuola Internazionale di Comics, Micheal Zani, che come lo scorso anno farà tappa al festival nel corso del suo tour a piedi per l’Italia e il compositore Marco Iannello, autore della colonna sonora che accompagnerà il momento clou del festival: l’accensione e la celebrazione della Fiamma Eterna, prevista per sabato 23.
 La promessa per chi vorrà esserci è quindi quella di un vero e proprio viaggio emozionale.


Per chi volesse, c’è la possibilità di campeggiare gratuitamente in prossimità dell’area festival, anche all’interno di un bosco che ricorda i tipici paesaggi nordici. 


LEGGI ANCHE:

Vuoi la tua pubblicità qui?

Collegamento Montelanico-Norma,redatto il documento per il completamento

Consiglieri M5s: "Politica rifiuti di Zingaretti funziona al contrario"

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo