Vuoi la tua pubblicità qui?
12 Maggio 2021

Pubblicato il

Segni, successo per Festa Bambini Quartiere Piazza Risorgimento

di Redazione

Grande festa per la 2^ edizione dell'evento. I ringraziamenti del presidente Giovanna Speranza

Un anticipo della gioia e della magia del Natale per i bambini, per i quali, il Comitato di Quartiere "Piazza Risorgimento – derèto alla Mola", del Presidente Giovanna Speranza, ha organizzato la "Festa dei Bambini" in Piazza Risorgimento, giunta alla sua seconda edizione. Il Babbo Natale che li accoglie sorridente con la sua aria bonacciona e il suo sorriso contagioso, conducono alla letizia del Natale, e, a bordo del suo calessino, fa vivere ai bambini la felicità di girare con lui. Ma il ricco contenitore di eventi pensato e realizzato dal Comitato ha proposto sano divertimento per tutti, iniziando dai bambini, veri protagonisti della festa, ma anche pensando ai grandi che li accompagnano, facendoli tornare un po' bambini.

Tra le novità di questa festa infatti, ricordando che ogni anno il programma cambia, il teatro dei burattini, che ha calamitato ed ipnotizzato davanti allo spettacolo in scena sia i bambini che i grandi. Ma andiamo con ordine. Intorno alle 11, al termine della Messa dei ragazzi, all'uscita fuori in piazza ad attenderli il Camion dei Vigili del Fuoco, rosso smagliante, con i pompieri pronti, a disposizione dei bambini. Nell'aria le note diffuse di melodie natalizie addolciscono una giornata un po' rigida e nuvolosa. La trucca bimbi Ilenia Salsera, per la gioia dei bambini, trasforma i visetti paffutelli nei personaggi loro idoli mentre i clown dottori dell'associazione onlus "Andrea Tudisco" di Frascati regalano sorrisi con il dottor Broccolo e Caramella con i loro camici colorati e un trucco leggero.

Vuoi la tua pubblicità qui?

 L'effetto benefico del ridere e delle emozioni positive coinvolge i bambini, la loro risata si fa strumento di gioia e sicurezza, incoraggiandoli al dialogo, quale forma essenziale di interazione e legami. E il tutto è magia. Il pomeriggio torna allegro e spumeggiante: la baby dance di Ilenia Salsera smuove piacevolmente gli animi, mentre arriva Babbo Natale con i “salta-salta”, girano in piazza Gatto Silvestro e un simpatico pappagallino, che fanno foto con i bimbi, e i clown dottori coinvolgono piacevolmente i presenti. Arriva anche lo stand di rappresentanza della Croce Rossa Italiana con i mezzi, e, il teatro dei Burattini “Teste di Legno” inizia lo spettacolo. Su di un lato c'è la selezione per il “Cantagiro 2014”: si raccolgono le iscrizioni gratuite per partecipare. I termini sono ancora aperti ed eventuali informazioni possono essere richiesta al Comitato di Quartiere. Alle 18,30 in chiesa il concerto di Natale dei bambini dell'Ars  Nova di Valerio Valeri: la "Schola cantorum" diretta dal M. Alessandra Fralleone e gli "Allievi del corso di canto junior" del M. Beatrice Mercuri, con la professionalità del soprano Fabiana Crisman e il pianista accompagnatore M. Cecilia Nicolò, hanno degnamente chiuso in bellezza la Festa.

Vuoi la tua pubblicità qui?

“Siamo soddisfatti della Festa – ci spiega il Presidente Giovanna Speranza – l'impegno nostro è stato ampiamente ripagato dai volti sorridenti dei bambini, dalle sonore risate fatte, e dalla loro gioia incontenibile. Ma soprattutto è stato anche bello sentire i commenti dei genitori a proposito dei burattini: 'grazie' , ci avete fatto tornare bambini. Ricordo di quando li vedevo da piccola, è stata una piacevole sorpresa trovarli qui".

"E in effetti – continua il Presidente Speranza – vedere i bambini tecnologici ed iperattivi di oggi seduti ed attenti, in religioso silenzio è stata una scommessa vinta. Ma tutta la giornata, sapientemente amalgamata, frutto di scelte oculate e di impegno costante ha dato i suoi frutti. Gli eventi sono stati curati e pensati ed hanno richiesto energie e lavoro, per offrire un prodotto di qualità alla comunità. Ringrazio tutti coloro che hanno contribuito alla riuscita dell'evento ma specisalmente, prima che ai bambini, protagonisti dell'evento, un sentito grazie va  a tutti i segnini che hanno contribuito, portando un oggetto con il loro nome, all'addobbo dell'Albero Segnino, e a renderlo unico e di tutti, e agli organi di stampa per il prezioso supporto informativo. Appuntamento al prossimo anno".

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento