Vuoi la tua pubblicità qui?
13 Luglio 2020

Pubblicato il

Serena Mollicone, svolta nelle indagini sul delitto?

di Redazione

Interrogata una persona, mentre i Ris avrebbero individuato particolari sulla busta che copriva la testa della ragazza

Vi sarebbe un'importante svolta nelle indagini sulla morte di Serena Mollicone, la giovane studentessa morta per soffocamento a soli 18 anni nel giugno 2001 e trovata cadavere in un bosco di Anitrella dopo alcune ore di agonia. L'autore dell'efferato delitto l'aveva colpita alla testa, che aveva avvolto in un sacchetto di plastica, credendo che la ragazza fosse già deceduta. Ebbene, il sito "ciociaria24.net" riferisce che il Procuratore Mario Mercone e gli investigatori del Reparto Operativo Provinciale dei Carabinieri hanno interrogato un uomo informato sui fatti. Si attendono, pertanto, sviluppi sulla vicenda e la speranza è che la pista seguita porti dei risultati.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Inoltre vi sarebbero alcuni ulteriori accertamenti svolti dai Ris sulla busta che ha determinato il soffocamento di Serena, sui quali tuttavia si mantiene al momento stretto riserbo. Comincia, comunque, a circolare l'ipotesi che siano state trovate tracce di DNA che potrebbero aiutare a fare chiarezza su questa vicenda, avvolta dal mistero da molto, e troppo tempo.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi