Volata scudetto

Serie A, termina la 23esima giornata: Inter in fuga. Bene Napoli e Roma

Il pareggio di San Siro tra Milan e Juventus sancisce la fine della 23esima giornata di Serie A. Un turno che vede l’Inter prendere sempre più quota, portandosi a 4 punti dai rossoneri e dal Napoli, trionfante oggi nel derby contro la Salernitana, con una partita ancora da recuperare. Ad attendere la banda di Inzaghi, infatti, c’è il Bologna dopo il rinvio causa Covid della partita prevista per lo scorso 6 gennaio.

Gli anticipi di Serie A

La giornata è iniziata venerdì 21, con la vittoria, in rimonta, dell’Hellas Verona sul Bologna, che si era portato avanti con Orsolini. Prima Caprari e poi Kalinic hanno portato gli scaligeri alla vittoria. Negli anticipi del sabato il neo allenatore del Genoa Blessin ha esordito con un pareggio contro l’Udinese, stesso risultato (0-0) di Lazio-Atalanta delle 20:45, dove i biancocelesti non sono riusciti a prevalere su un’Atalanta fortemente decimata dal Covid. Alle 18, invece, l’Inter di Inzaghi è riuscita a vincere ancora una volta sul finale grazie al gol di Dzeko contro il Venezia.

Domenica di Serie A

La domenica è iniziata con l’anticipo di mezzogiorno in cui la Fiorentina è riuscita a recuperare in extremis contro un Cagliari in netta ripresa, nonostante l’uomo in meno. La squadra sarda conquista un altro preziosissimo punto in chiave salvezza, dopo le ultime vittorie e una posizione che sta lentamente risalendo. Sono seguite le vittorie di Spezia, di misura, e del Napoli per 4-1. Insieme a queste un pareggio tra Torino e Sassuolo, il quale ha trovato il gol con Raspadori all’ultimo.

La Roma dilaga e poi rischia

Una Roma stellare si qualifica come padrona del campo per i primi 45 minuti contro l’Empoli. Secondo gol consecutivo per Sergio Oliveira, il nuovo acquisto arrivato dal Porto a gennaio. In gol anche Abraham con una doppietta e Zaniolo. Nel secondo tempo la squadra toscana da cenni di vita, ma senza riuscire ad andare oltre i due gol. La sera il secondo big match di giornata ha visto un altro 0-0 tra il Milan, che non riesce ad accorciare sull’Inter in fuga, e la Juventus. Una partita in cui l’equilibrio ha fatto da padrone.