Vuoi la tua pubblicità qui?
10 Luglio 2020

Pubblicato il

Si spaccia per Gianni Morandi e fa uno scherzo al 118: assolto

di Redazione

Il fatto, risalente al 2014 e avvenuto a Lecce, ha visto come protagonista un 26enne con una pericolosa voglia di scherzare

Chiamò i soccorsi e, con tanto di impeccabile imitazione del noto cantautore, dichiarò di essere Gianni Morandi e sollecitò i membri dell’ambulanza a fare piuttosto in fretta. Uno scherzo tanto idiota quanto perfetto. Fatto sta che i soccorritori si precipitarono davvero sul luogo del presunto infortunio, ma… Non trovarono nessun ferito. E nemmeno Gianni Morandi.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il fatto, risalente al mese di giugno del 2014, ha messo nei guai un burlone salentino di 26 anni in quanto gli operatori del 118 denunciarono subito l’accaduto alle forze dell’ordine. Così il sedicente Gianni Morandi pugliese si è visto piovere addosso una bella denuncia penale, con tanto di ammenda di 150 euro da pagare.

Vuoi la tua pubblicità qui?

La vicenda, però, raccontata da LECCEPRIMA, ha avuto dei risvolti inaspettati e per certi versi sconvolgenti: nonostante il procurato allarme, il tizio è stato assolto. Il giudice della seconda sezione penale del Tribunale di Lecce Annalisa De Benedictis, infatti, dopo aver valutato la documentazione Asl fornita dal difensore ha optato per l’infermità totale di mente.

LEGGI ANCHE:

Governo: Salvini e Di Maio esortano gli elettori a crederci e a figliare

Istat: Italia Paese più vecchio e solo i figli dei ricchi ce la fanno

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi