Vuoi la tua pubblicità qui?
19 Ottobre 2020

Pubblicato il

Somministrò eroina e ketamina per derubarla

di Redazione

La vittima, colleferrina, rischiò la vita, ma fu salvata dopo una corsa in Ospedale

COLLEFERRO (RM) I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Colleferro hanno arrestato una ragazza 19enne, romana, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Velletri per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, lesioni gravissime e furto in abitazione.

Vuoi la tua pubblicità qui?

I fatti risalgono al 17 luglio scorso quando una giovane ragazza di Colleferro arrivò al locale pronto soccorso in condizioni disperate a causa di una presunta overdose da droga. Quella sera, la ragazza fu salvata dai sanitari in servizio all’ospedale di Colleferro che immediatamente informarono i Carabinieri della Compagnia di Colleferro. I militari sentirono tutte le persone che avevano avuto contatti con la vittima, analizzando anche la chat e i post del suo profilo Facebook. Incrociando questi dati, spuntarono i primi riscontri utili che permisero di ricostruire le ultime giornate trascorse dalla vittima. Fu accertato, infatti, che la ragazza, qualche ora prima del malore, si incontrò con una sua amica di Roma che le fornì delle dosi di eroina e di ketamina. Le sostanze vennero assunte insieme, un cocktail che risultò, dopo pochi minuti, fatale per l’eccessiva purezza delle dosi, causando un immediato shock respiratorio alla vittima. A quel punto, la pusher, approfittando della situazione, rubò 3.000 euro in contanti che erano custoditi in un mobile della cucina e scappò dall’appartamento, lasciando l’”amica” in imminente pericolo di vita. Solo il successivo intervento del personale sanitario risultò determinante per salvare la vita alla ragazza. Fino a ieri la 19enne era riuscita a far perdere completamente le sue tracce, ma la tenacia dei Carabinieri della Compagnia di Colleferro ha permesso di rintracciarla e di arrestarla.

I servizi di controllo del territorio, finalizzati al contrasto del fenomeno dello spaccio e del consumo, soprattutto tra i più giovani, di droghe, saranno ulteriormente rinforzati in vista delle prossime Festività Natalizie e di fine anno. Dal primo Gennaio ad oggi, i Carabinieri di Colleferro hanno segnalato più di 80 persone all’Ufficio Territoriale del Governo in qualità di assuntori abituali di stupefacenti.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento