Vuoi la tua pubblicità qui?
13 Agosto 2020

Pubblicato il

Sondaggio Politico: Lega (31,9%) e M5S (16,6%) in calo; Pd 18,1%, Fdi 10,6%

di Redazione

La presidente di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni supera Matteo Salvini nell'indice di gradimento degli italiani

Il sondaggista Nando Pagnoncelli ha pubblicato i dati della sua ultima ricerca sull'indice di gradimento degli italiani – come sempre calcolato mettendo in rapporto i giudizi positivi e quelli negativi escludendo dal computo le mancate risposte – sui leader politici nostrani. Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, apprezzato dal 43% degli italiani, si mantiene al primo posto, ma arretra di 6 punti nell’indice di gradimento. 

Salvini perde 8 punti, passando da 45 a 37, e viene superato da Giorgia Meloni che si attesta al secondo posto a 40 (-1); seguono Franceschini con indice 27, Bellanova e Speranza entrambi a 23, Zingaretti fermo a 20, Luigi Di Maio con 18 (in calo di 6 punti), Berlusconi con 17 (-1) e Renzi con 10 (-6).

Vuoi la tua pubblicità qui?

L'importante calo di consenso dei quattro leader politici, è attribuibile ognuno a motivazioni diverse. La flessione maggiore è quella di Salvini, alle prese con la polemica sul Mes e, più in generale, con la ricerca di nuovi temi e proposte, dato che la questione migranti a distanza di un anno è passata dal 45% al 28% nelle priorità degli italiani; la contrazione del premier Conte sembra attribuibile al suo recente maggiore protagonismo che potrebbe avere affievolito la sua immagine istituzionale al di sopra delle parti, allontanandogli una quota delle simpatie di cui godeva; Di Maio deve fronteggiare le divisioni interne, tenere testa alla dialettica non sempre serena con il premier e tener conto dell’imprevisto esito della consultazione degli iscritti sui prossimi appuntamenti elettorali, mentre Renzi è stato travolto dalle polemiche sui finanziamenti alla fondazione Open che sostiene le sue iniziative politiche, fondazione impiegata, secondo l'accusa, come una vera e propria "articolazione del partito". 

Rispetto alle intenzioni di voto degli italiani il sondaggio di Pagnoncelli ha registrato alcune variazioni importanti: la Lega pur mantenendosi al primo posto con il 31,9% delle preferenze perde 2,4%; il Pd con il 18,1% aumenta di 0,9% avvicinandosi al risultato delle Europee; al terzo posto si attesta il M5S con il 16,6% (in calo di 1,3%), a seguire Fratelli d’Italia per la prima volta in doppia cifra (10,6%, in aumento di 0,8%) che precede Forza Italia stabile al 6,2%; a seguire Italia viva con il 5,3% (diminuizione dello 0,9%), Europa verde e Azione di Calenda insieme al 2,3%, Sinistra italiana con il 2% e infine +Europa con 1,2%.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento