Vuoi la tua pubblicità qui?
30 Settembre 2020

Pubblicato il

Spiagge Lazio, raccolte 3000 bottiglie

di Redazione

Iniziativa dell'associazione Fare Verde. Trovati anche uno scaldabagno e un casco da motociclista

Hanno trovato veramente di tutto i volontari dell’associazione ambientalista Fare Verde che sabato 25 gennaio e domenica 26 gennaio hanno pulito le spiagge di sette località del Lazio in occasione dell’iniziativa nazionale "Il mare d’inverno", che da oltre venti anni Fare Verde organizza in tutta Italia.

Le spiagge del Lazio ripulite sono state:

Vuoi la tua pubblicità qui?

Formia (LT), spiaggia di Vindicio, lato pineta
Fiumicino (RM), Fregene, spiaggia Villaggio dei Pescatori
Ladispoli (RM), lungomare di Marina di Palo Laziale
Ostia Lido (RM), Lungomare Caio Duilio
Tarquinia Lido (VT), spiaggia in località Le Saline (pulita domenica 19 gennaio);
Tarquinia (VT), spiaggia in località San Giorgio,
Pomezia (RM), dune di Campo Ascolano, Lungomare Tognazzi.

"Sulle spiagge laziali si è trovato di tutto – dichiara il presidente regionale di Fare Verde Silvano Olmi – abbiamo tolto dall’ ambiente naturale della nostra regione 3000 bottiglie di plastica, 1000 contenitori in vetro, 200 in metallo, tanto polistirolo e un quantità considerevole di plastica.”

Tra gli oggetti più curiosi rinvenuti sulle spiagge laziali spiccano: uno scaldabagno (Ladispoli), una tenda e lampade al neon (Torvajanica), scarpe e cannucce per succhi di frutta (Ostia Lido), tre materassi e un casco da motociclista (Tarquinia).

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento