Vuoi la tua pubblicità qui?
30 Novembre 2020

Pubblicato il

Stadio Roma, Marino: “Progetto avveniristico”

di Redazione

All'As Roma Christmas Party il sindaco elogia il progetto di Pallotta

Semaforo verde al nuovo stadio della Roma da parte del sindaco Ignazio Marino. Dopo l'incontro della mattinata del 9 dicembre, giudicato positivo dalla dirigenza giallorossa, il primo cittadino della Capitale ha pubblicamente elogiato il progetto di James Pallotta, riservando al tycoon americano un attestato di stima personale.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Invitato all' As Roma Christmas Party Marino, intercettato dai microfoni di Sky Sport 24 ha affermato: "L’incontro con Pallotta è stato positivo, mi ha dato la sensazione di essere una persona estremamente seria. Ha presentato lui stesso il progetto a differenza da quanto avviene da noi, ha preso il telecomando in mano per le diapositive. E' un progetto avveniristico, stadi così in Europa e nel nord America non ne esistono. E’ un impianto per accogliere anche eventi non sportivi. Quello di oggi è un punto di partenza, un avvio. Ora i miei tecnici incontreranno gli uomini dello staff di Pallotta e vedremo dove condurrà questo dialogo. Uno stadio così puo’ dare benefici anche alla collettività romana nel suo insieme. Io non ho nulla di ideologico contro ad uno stadio di proprietà, anche perchè ho vissuto a lungo all’estero, ma quello che ho a cuore è l’interesse e i vantaggi che la città può avere".

Nel corso della festa natalizia, svoltasi nel museo d'arte contemporanea Macro, a Testaccio, anche alcuni giocatori hanno rilasciato alcune dichiarazioni.

Tra questi Miralem Pjanic, che ha espresso il rammarico per il cartellino giallo rimediato contro la Fiorentina, che lo costringerà a saltare il match di San Siro con il Milan. L' inconveniente non ha comunque tolto entusiasmo al bosniaco, che ha invitato la squadra a mantenere l'atteggiamento attuale: "Seguire il ritmo della Juve non è facile. Siamo a 3 punti, seguiamo il loro ritmo. Non è facile ma dobbiamo continuare, adesso comiciano a conoscerci ma la squadra crede in sé e vuole rimanere fino alla fine in alto".

Vuoi la tua pubblicità qui?

A fine serata ha parlato anche Adem Ljajic, il quale non sta vivendo un momento felice ma non si scoraggia: "Questo è il calcio, una volta la palla entra e l'altra no. So di dover lavorare, voglio migliorare tanto, speriamo che arrivino anche i risultati. Sono contento di tutto quello che è successo e delle prestazioni, mi è mancata fortuna nelle occasioni, non riuscivo a fare gol. Lavoro tanto e voglio migliorare. In ogni caso penso di aver fatto un'ottima scelta nel venire a Roma, voglio rimanere a lungo e fare qualcosa di buono".

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento