Vuoi la tua pubblicità qui?
11 Maggio 2021

Pubblicato il

Stalking, picchia la ex e le fa perdere il posto di lavoro

di Redazione

A Frosinone un uomo con gravi disturbi psichici è finito in una casa di cura, dopo aver di fatto rovinato la vita alla sua ex

Un incubo caratterizzato da chiamate a ogni ora della giornata, centinaia di messaggi al telefono cellulare e soprattutto calci e pugni. E' accaduto a Frosinone, dove una donna di 40 anni ha dovuto subire le vessazioni da parte del suo ex compagno, al punto tale da non poter mai uscire di casa da sola, per paura che l'uomo si materializzasse davanti a lei da un momento all'altro. La vita della 40enne era diventata un inferno: basti pensare che era stata licenziata dal suo ex datore di lavoro proprio per le scenate da parte dello stalker, che avrebbe danneggiato di proposito gli arredi dei locali dove lavorava la ex e avrebbe danneggiato le auto e i citofoni del palazzo dove abitava.

Vuoi la tua pubblicità qui?

L'uomo era affetto da gravi disturbi psichici e a causa dell'uso di alcol fuori controllo era stato sottoposto a ben 41 trattamenti sanitari. Per tale ragione, dopo l'arresto avvenuto al termine di un ennesimo maltrattamento, lo stalker è stato affidato a una casa di cura e di custodia. Probabilmente il provvedimento giunge con ritardo: la vita di questa povera donna è stata ampiamente rovinata.

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento