27 Ottobre 2021

Pubblicato il

Suicidio a Valmontone, si impicca in casa, inspiegabilmente, 38enne

di Redazione
Il caso di un suicidio oggi a Valmontone, un ragazzo 38enne che mai aveva dato segni di squilibrio

Il caso di un suicidio oggi, lunedì 8 gennaio, a Valmontone, un ragazzo 38enne che mai aveva dato segni di squilibrio e che ha scelto di porre fine alla propria vita il giorno dopo le Feste Natalizie, quella che potrebbe essere una data come un'altra oppure avere un significato più profondo. Quello che ci dicono gli inquirenti è che nella storia personale del ragazzo non c'erano mai stati episodi di ricovero legati a problemi psicologici e psichiatrici e quindi il suo quadro clinico è distante dal gesto compiuto. Ma non è la prima volta che ci troviamo a definire inspiegabile un gesto estremo così doloroso. Per chi lo compie naturalmente e anche per la comunità che conosceva la vittima. Aggiungere altre informazioni non è utile a nessuno e non abbiamo alcuna voglia di titillare la curiosità morbosa di chi si aspetta chissà quale recondito motivo a giustificazione del suicidio. Ogni uomo è diverso e risponde diversamente alle sollecitazioni della vita quotidiana. Ogni uomo è diverso. C'è chi riesce a respingere i colpi che subisce e chi invece se toccato nel punto debole, cede. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

Omicidio-suicidio Montefiascone, lettera della madre della 22enne

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo