01 Marzo 2021

Pubblicato il

“Susanna Stivali” in “Caro Chico” all’Auditorium Parco della Musica

di Redazione

La passione per questo grande artista, che attraversa e racconta la musica e la cultura brasiliana da oltre quarant’anni, è alla base del progetto

Un omaggio a Chico Buarque de Hollanda. Auditorium Parco della Musica Teatro Studio giovedì 17 gennaio ore 21,00

“Caro Chico” è l'ultimo progetto discografico di Susanna Stivali, una delle più interessanti voci del panorama jazz italiano ed internazionale, registrato tra Italia e Brasile.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Uscito in Brasile per la prestigiosa etichetta Biscoito Fino e in uscita in Italia per l’Egea, che presenterà giovedì 17 gennaio al Teatro Studio dell’Auditorium Parco della Musica di Roma.

Vuoi la tua pubblicità qui?

I musicisti che accompagnano Susanna Stivali in questo concerto sono: Alessandro Gwis, pianoforte, Marco Siniscalco, basso elettrico e contrabasso e Marco Rovinelli batteria e provengono da un linguaggio variegato, ognuno, con le sue caratteristiche qui insieme a raccontare una grande passione per la poetica sfaccettata di Chico Buarque De Hollanda.

La passione per questo grande artista, che attraversa e racconta la musica e la cultura brasiliana da oltre quarant’anni, è alla base del progetto.

Omaggiare e rimaneggiare l’enorme e diversificato lavoro di Chico Buarque significa, conoscere il Brasile nelle sue espressioni più tradizionali e al tempo stesso, confrontarsi con un poeta, un compositore colto e popolare, un grande autore di testi dalla poetica cangiante ed immaginifica.

Il linguaggio jazzistico da cui parte Susanna Stivali, diviene mezzo utile ed originale per contenere e reinterpretare tutte queste anime e per proporre un nuovo modo di rileggere Chico Buaruqe con uno sguardo che viene da lontano.

La forza del progetto “è” nell'incontro tra due culture musicali diverse e tra lingue diverse che si sono spesso incontrate nella musica di Chico che conosce bene ed ama la lingua italiana.

Il cd è stato registrato tra Brasile ed Italia con la partecipazione di diversi musicisti provenienti da diversi stili ed esperienze musicali, nomi come:

Fracis Hime, grande compositore, autore e arrangiatore che ha curato anche l'arrangiamento di alcuni brani; Jaques Morelembaum, violoncellista di fama internazionale, Rita Marcotulli, una dei più grandi ed originali nomi del jazz europeo, Cicero nuovo astro nascente tra i giovani cantautori brasiliani, Cristina Braga una delle più apprezzate arpiste brasiliane.

Brilla preziosa la presenza di Chico Buarque stesso che ha voluto prendere parte a questo progetto, duettando con Susanna Stivali in italiano in uno dei brani tradotti appositamente per il progetto: “Morena dagli occhi d'acqua” tradotto dalla cantante stessa insieme a Max de Tomassi.

Il progetto “è” cantato interamente in italiano, una lingua incontra l'altra, l'una si adagia sull'altra e viceversa in una ricerca di una sonorità nuova.

Il cd racchiude alcuni dei più grandi nomi di autori e traduttori italiani di testi di Chico Buarque, da Sergio Bardotti, grande amante della cultura brasiliana e amico di Chico, ad altri grandi nomi come: Bruno Lauzi, Ivano Fossati, Vinicio Capossela e ultimo in ordine di tempo Max de Tomassi, divulgatore della cultura musicale brasiliana in Italia, che ha tradotto diversi brani appositamente per il cd.

Ufficio Stampa Susanna Stivali, Maurizio Quattrini:

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento