19 Ottobre 2021

Pubblicato il

Sutri, con documenti falsi truffa gioielliere, un arresto

di Redazione
I carabinieri si erano accorti della presenza del truffatore che si aggirava con fare sospetto per il piccolo comune

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Ronciglione unitamente ai militari della Stazione di Sutri hanno tratto in arresto un uomo 36nne di origini campane e gravato da numerosissimi precedenti penali, per truffa.

Vuoi la tua pubblicità qui?

I Carabinieri, a seguito dei numerosi servizi di controllo del territorio, si erano accorti della presenza del truffatore che si aggirava con fare sospetto per il piccolo comune e così hanno iniziato un servizio di osservazione e pedinamento. Dopo poco tempo hanno notato l’uomo incontrare un commerciante e insieme recarsi presso un istituto bancario. A quel punto hanno deciso di intervenire fermandoli.

Vuoi la tua pubblicità qui?

E’ emerso che il commerciante era stato contattato in precedenza e avevano concordato l’acquisto di due orologi di una nota marca per un importo complessivo di circa 20.000 euro, a mezzo assegno circolare. Al momento del controllo il truffatore aveva consegnato al commerciante un assegno circolare palesemente falso ed era in possesso di due documenti di identità anch’essi falsi e aveva ricevuto i due orologi dall’orefice.

Alla luce di ciò i Carabinieri hanno dichiarato l’uomo in stato di arresto per truffa aggravata e possesso di documento d’identità falso. Dopo le formalità di rito l’arrestato è stato trattenuto presso le camere di sicurezza in attesa del rito per direttissima che sarà celebrato domani. L’assegno e i documenti falsi sono stati sottoposti a sequestro mentre gli orologi in questione sono stati restituiti al legittimo proprietario.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo