Vuoi la tua pubblicità qui?
15 Maggio 2021

Pubblicato il

Tangenti ed estorsioni nel Comune di Ferentino. Arrestato ex assessore

di Redazione

I Carabinieri della Compagnia di Tivoli stanno dando esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari

I Carabinieri della Compagnia di Tivoli stanno dando esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emessa dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Roma, su richiesta della locale Procura della Repubblica, Direzione Distrettuale Antimafia, che dispone l’arresto dell’ex Assessore allo sport ed al turismo del Comune di Ferentino. La misura cautelare è corollario del prosieguo delle indagini che in data 7 marzo 2019 hanno permesso di trarre in arresto 5 persone, tra cui un consigliere comunale di Ferentino (FR), indiziati di estorsione aggravata dal metodo mafioso, per aver chiesto una tangente a un imprenditore di Tivoli che si era aggiudicato la gara di ampliamento del cimitero comunale di Ferentino. In tale contesto è emerso il coinvolgimento anche di un ex assessore del citato comune. In particolare lo stesso si sarebbe accordato con il consigliere tratto in arresto per la divisione della tangente e avrebbe avallato la decisione di rivolgersi a esponenti della criminalità organizzata per indurre l'imprenditore a cedere alla richiesta estorsiva.

Vuoi la tua pubblicità qui?

*Comunicato dei Carabinieri

Vuoi la tua pubblicità qui?

LEGGI ANCHE:

Vuoi la tua pubblicità qui?

Matteo Salvini, Roma Capitale e i rinforzi con poliziotti e telecamere

Lazio, previsioni meteo: Pasqua con il sole, ma Pasquetta?

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento