Vuoi la tua pubblicità qui?
13 Maggio 2021

Pubblicato il

Tarquinia, arrestati tre uomini. Avevano rubato dai parcometri di Siena

di Redazione

I Carabinieri di Tarquinia hanno smontato una vettura trovando 7000 euro in banconote, rubate dai tre uomini a Siena

Tre uomini sono stati arrestati dopo aver rubato 7000 euro in banconote dalle macchinette dei parcometri di piazza San Francesco, a Siena.

I tre arrestati erano stati fermati dai Carabinieri della stazione di Tarquinia per un normale controllo.

Vuoi la tua pubblicità qui?

I Carabinieri, allertati dal comportamento sospetto dei tre, hanno deciso di perquisire l'auto insieme ai Carabinieri della radiomobile di Tuscania, giunti a dare supporto ai colleghi.

La perquisizione risultava essere negativa. Tuttavia l'atteggiamento dei tre cittadini rumeni, di trenta, trentanove e quarantadue anni, non ha rassicurato i Carabinieri che hanno continuato con i controlli: insieme al comandante di stazione hanno quindi smontato la vettura, trovando 7000 euro in banconote.

Il denaro era stato posto dentro il vano motore, occultato nei filtri dell’aria e nel vano del motorino dei tergicristallo.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Sono stati quindi allertati i comandi provinciali vicini per capire chi avesse subito il furto, che a intuito del comandante della stazione di Tarquinia doveva essere stato fatto a qualche macchinetta per soldi.

Effettivamente il Comando Provinciale dei Carabinieri di Siena ha dichiarato che poche ore prima erano state oggetto di furto le macchinette dei parcometri di piazza San Francesco.

I tre ladri sono stati quindi arrestati e ristretti nelle camere di sicurezza della Compagnia Carabinieri di Tuscania a disposizione della Procura della Repubblica di Civitavecchia. Il denaro è stato recuperato e restituito. 

Civitavecchia, arrestati 4 uomini per furto energia elettrica

Colleferro, Carabinieri arrestano due donne di 22 e 23 anni per furto

Incidente con autocarro sull'A1 altezza Ponzano Romano. Due feriti

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento