Vuoi la tua pubblicità qui?
29 Novembre 2020

Pubblicato il

Tarquinia, rinvenuta tomba di 2.600 anni fa

di Redazione

E' ancora intatta. Dentro ci sono le ossa di un principe e vari oggetti in oro

Nella necropoli etrusca della Doganaccia a Tarquinia è stata rinvenuta una tomba del VI secolo a.C. intatta. Risalente dunque a 2.600 anni fa, conteneva ancora le ossa di un principe, e anche oggetti in oro. È stata ribattezzata ‘Tomba dell’Aryballos sospeso’, dal momento che è stato ritrovato anche un unguentario appeso ad un chiodo.

Vuoi la tua pubblicità qui?

La scoperta è stata effettuata dagli archeologi dell’Università di Torino, in collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Etruria meridionale.

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento