Vuoi la tua pubblicità qui?
20 Aprile 2021

Pubblicato il

Tarquinia, rinvenuta tomba di 2.600 anni fa

di Redazione

E' ancora intatta. Dentro ci sono le ossa di un principe e vari oggetti in oro

Nella necropoli etrusca della Doganaccia a Tarquinia è stata rinvenuta una tomba del VI secolo a.C. intatta. Risalente dunque a 2.600 anni fa, conteneva ancora le ossa di un principe, e anche oggetti in oro. È stata ribattezzata ‘Tomba dell’Aryballos sospeso’, dal momento che è stato ritrovato anche un unguentario appeso ad un chiodo.

Vuoi la tua pubblicità qui?

La scoperta è stata effettuata dagli archeologi dell’Università di Torino, in collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Etruria meridionale.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento