27 Febbraio 2021

Pubblicato il

Tarquinia, tentato suicidio: donna salvata dai Vigili del Fuoco

di Redazione

Tentato suicidio in provincia di Viterbo: la donna ha cercato di lanciarsi da una finestra, appesa all'esterno di un edificio

Tentato suicidio
Tentato suicidio

Questa mattina, 25 giugno, intorno alle 6:00 i Vigili del Fuoco di Tarquinia sono intervenuti per un tentato suicidio. Fortunatamente l’intervento è valso al salvataggio, di una donna di 74 anni originaria di Tarquinia. La donna risiede presso una casa di riposo in via San Giacomo. Sono stati allertati dal personale di servizio della struttura dove la signora riceve supporto sanitario e psicologico.

Vuoi la tua pubblicità qui?

La dinamica del tentato suicidio

La donna ha cercato di gettarsi dal primo piano dell’edificio mentre il personale di servizio cercava di trattenerla fisicamente. Era appesa fuori dalla finestra, ciondolava mentre ad intervalli il suo piede toccava una sorta di pensilina. È rimasta in questo stato per almeno dieci minuti, tempo del nostro arrivo. I pompieri hanno dovuto lavorare per ricondurre la donna all’interno e al sicuro.

Alla signora era stato diagnosticato uno stato depressivo ma nessuno al’interno della casa di cura aveva mai notato comportamenti autolesionisti o atti eclatanti, che potessero far sospettare l’intenzione di suicidio.

Vuoi la tua pubblicità qui?

I Vigili sono intervenuti con 5 unità di personale e un fuori strada. Sul posto anche i carabinieri per i rilievi del caso.

Purtroppo il senso di abbandono che molti anziani provano nelle case di cura, anche laddove si trovino nelle migliori condizioni fisiche e di supporto, possono spingere le persone più fragili al desiderio di farla finita.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento