20 Ottobre 2021

Pubblicato il

Teatro Brancaccio va in scena “Eloquio di un perdente”

di Redazione
Niente orpelli scenici, nessuno specchio per le allodole. Sul palco, con il Nemico Pubblico nazionale, Giorgio Montanini

Giorgio Montanini, torna sul palcoscenico del Teatro Brancaccio il 14 gennaio 2018 ore 21 in “ELOQUIO DI UN PERDENTE”. Stand-up comedian, autore e attore, è uno dei pochi rappresentanti della stand-up comedy in Italia. Nel 2008 è entrato a far parte del gruppo “Satiriasi”, il primo esperimento italiano di Stand Up Comedy.

Nel 2011 ha portato in scena in diversi teatri italiani il suo primo spettacolo dal titolo Nibiru e, negli anni successivi, Un uomo qualunque. Nel 2013, nel programma di Rai2 #Aggratis!, è stato ospite fisso, nonché autore dei testi della trasmissione. Nel 2014 è stato il protagonista assoluto di Nemico Pubblico su Rai 3, la sua prima trasmissione televisiva, che ha ripreso nel 2016.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Con tutto il gruppo di “Satiriasi”, ha riscosso grande successo di pubblico su Sky (Comedy Central) con Stand Up Comedy, un programma innovativo che ha portato nel 2014 e 2015 la stand-up comedy in tv. Sempre nel 2014, su Rai 3, ha curato la copertina satirica del talk show Ballarò, in sostituzione di Maurizio Crozza. 

Non deresponsabilizzatevi attribuendo al comico la funzione che non ha, assumetevi le vostre responsabilità alle urne, il comico le sue le affronta sul palco” afferma Giorgio Montanini e aggiunge. “Guardate questo spettacolo sapendo che gli argomenti della satira sono gli stessi da sempre, un comico moderno non fa altro che attualizzarli e plasmarli sulla società che vive, ve li sbatte in faccia con violenza.

Vuoi la tua pubblicità qui?

 Le parole di un comico penetrano in profondità le carni dell’anima e stimolano i nervi scoperti facendovi sussultare per l’imbarazzo ed esplodere in una risata liberatoria. Finito lo spettacolo potrete sentirvi un po’ meglio e tornare a vederlo, oppure sentirvi disgustati e non tornare mai più.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Finito lo spettacolo, però, non c’è altro. Finito lo spettacolo, potreste anche ripetere con gusto la battuta che tanto v’era piaciuta e riderne con gli amici…

Teatro Brancaccio via Merulana Roma

Ufficio stampa Silvia Signorelli

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo