Vuoi la tua pubblicità qui?
12 Maggio 2021

Pubblicato il

Tentata estorsione e lesioni: 3 persone indagate a Fondi

di Redazione

Nell'ambito dei controlli effettuati in provincia di Latina, nel mirino della Polizia sono finiti un 24enne, un 30enne e un 43enne

La Polizia di Stato – Questura di Latina porta avanti la propria attività di contrasto ai reati in tutta la provincia, dove i Commissariati Distaccati di P.S. sono impegnati a combattere il crimine diffuso. Alcuni importanti interventi sono avvenuti anche a Fondi.

Vuoi la tua pubblicità qui?

A seguito di un presunto sinistro stradale gli investigatori del Commissariato del posto hanno formulato informativa di reato nei confronti del 30enne Q.A. e del 24enne N.G., ritenuti  responsabili rispettivamente di tentata estorsione e lesioni aggravate uno e di favoreggiamento personale. Ancora il Commissariato di Fondi ha indagato L.S.J. classe ’72 per esseri reso responsabile di lesioni personali.

A Cisterna, invece, il Commissariato Locale ha Cisterna ha segnalato alla Procura della Repubblica il 47enne S.M. quale responsabile di minacce e il 65enne L.M.A., ritenuto responsabile di violazione degli obblighi di assistenza familiare e sottrazione e soppressione di corrispondenza. Il Comm.to di Formia ha individuato in P.D. del 1973 l’autore dell’accesso abusivo a un sistema informatico. Inoltre, lo stesso Ufficio di P.S. ha deferito in stato di libertà C.N. classe ’67, perché responsabile di ingiurie e minacce nonché D.R.L. per truffa.

Infine il Commissariato di Terracina ha deferito S.A., cittadino indiano di 26enne perché trovato alla guida sprovvisto della patente di guida. Non è stata trascurata l’attività di controllo del territorio, con l’identificazione di 221 persone, il controllo di 89 veicoli e  la contestazione di 51 violazioni  per violazioni delle norme del nuovo C. d.S.

Vuoi la tua pubblicità qui?

 

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento