Vuoi la tua pubblicità qui?
03 Dicembre 2021

Pubblicato il

Notte di fuoco a Terracina

Terracina. Maxi-incendio sulle colline: fiamme visibili a grande distanza

di Livia Maccaroni
Con tutta probabilità le fiamme sono divampate all'altezza della zona dei campeggi. Aleggia l’ombra dei piromani
Maxi-incendio a Terracina
Maxi-incendio a Terracina

Divampato ieri, venerdì 15 ottobre appena calato il sole, un maxi-incendio sulle alture di Terracina. Le fiamme si sono accese in zona Piazza Palatina, sul belvedere, all’altezza del campeggio Costa Azzurra. Stando alle prime immagini, l’incendio potrebbe essere partito da più inneschi. Ad aleggiare l’ombra dei piromani, dunque non si esclude la matrice dolosa. La collina di Terracina è stata infatti colpita dall’incendio quando era già calato il buio. E in un periodo in cui l’attenzione sul rischio incendio è di molto ridotta rispetto all’estate.

La ricostruzione dell’incendio

Dalle prime ricostruzioni emerge che il maxi-incendio sia partito nell’area del monte Croce, a Terracina, risultando subito ben visibile anche da grande distanza. Nell’arco di non molto si è quindi sviluppato, a macchia d’olio, un unico, poderoso rogo, che ha iniziato ad avvolgere e divorare incontrastato ettari e ettari di vegetazione.

Vuoi la tua pubblicità qui?

L’intervento

Ad intervenire per spegnere il maxi-incendio e bonificare il territorio di Terracina, diverse squadre dei vigili del fuoco, allertate su richiesta dalla Soup della Regione Lazio, e supportate dai volontari dell’Associazione nazionale carabinieri della sezione di Sabaudia. Purtroppo, considerando il buio fitto, per il quale non sono fattibili operazioni con i mezzi aerei, mentre le operazioni a terra sono complicate, un intervento risolutivo si è rivelato impossibile.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo

Vuoi la tua pubblicità qui?