Vuoi la tua pubblicità qui?
13 Maggio 2021

Pubblicato il

Terracina, Procaccini: “Ancora in piena emergenza”. Giovedì andrà Pirozzi

di Redazione

E' successo qualcosa che non si era mai visto nel Tirreno. Giovedì la città sarà visitata da Sergio Pirozzi

Venerdì mattina nella trasmissione radiofonica “Un Giorno Speciale”, condotta da Francesco Vergovich su Radio Radio, è intervenuto il sindaco di Terracina (Lt) Nicola Procaccini, facendo luce sulla situazione della cittadina dell’Agro Pontino colpita dall’uragano lunedì scorso.

Cosa è successo lunedì a Terracina? ha chiesto il conduttore giornalista al primo cittadino della città in provincia di Latina: “E’ successo qualcosa che non si era mai visto nel Tirreno, una sorta di Uragano, di classe 2 secondo gli esperti, una specie di bomba di vento dal mare è entrata nella città, percorrendo il viale principale del Centro storico basso, spazzando via tutto ciò che incontrava sul suo percorso: case, alberi, automobili, pali della luce, e purtroppo anche persone, poi è salita sul Centro storico alto distruggendo un patrimonio storico architettonico prezioso.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Per onestà debbo dire che il bilancio poteva essere ancor più grave. Piangiamo 2 vittime: un nostro concittadino, e questa notte un’anziana, che si trovava in una casa di riposo colpita dal ciclone, che ha riportato diverse fratture, non ce l’ha fatta”.

Quale è la situazione attuale, sindaco? “Siamo ancora in piena emergenza, il maltempo di queste ore in altro tempo non ci avrebbe fatto né caldo né freddo, ma con tutte le case scoperchiate crea ulteriori danni. Vi sono numerosi sfollati e temo che aumenteranno, perché l’acqua penetra e colpisce i pavimenti, e in una sorta di ‘maledetto domino’ crea sfollati mano a mano scendendo nei piani inferiori”.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Sergio Pirozzi – Consigliere della Regione Lazio e presidente della XII Commissione Regionale Tutela del Territorio, Erosione costiera, Emergenze e Grandi Rischi – ospite presente in studio, ha dichiarato, rivolgendosi a Procaccini: “Giovedì verrò a Terracina, vengo dopo perché ora non serve venire. Consiglio al sindaco di chiedere subito un’ordinanza alla Protezione Civile nazionale per mettere a disposizione risorse per affrontare il disagio abitativo e per salvaguardare il tessuto economico che oggi soffre e soffrirà per parecchio tempo.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Servono misure economiche per gli abitanti e le attività economiche di Terracina: esenzione dei contributi e delle tasse, altrimenti questa zona avrà una grande crisi. Suggerisco di muoversi subito in questa maniera, se no verranno tutti, faranno la solita passerella e i problemi rimarranno al sindaco che non ha né la dipsonibilità finanziaria e né gli strumenti per poter intervenire a livello legislativo”, conclude Sergio Pirozzi.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento