Vuoi la tua pubblicità qui?
19 Ottobre 2020

Pubblicato il

Traffico in tilt: il Codacons chiede i danni

di Redazione

Da oggi è possibile aderire all'azione collettiva lanciata dal Codacons

Il Codacons lancia un'azione collettiva contro il traffico, per richiedere il risarcimento dei danni morali e materiali per i danni provocati dalle code infinite ed infernali.
Un'azione alla quale, già da oggi, i cittadini della Capitale possono fornire pre-adesione.

Secondo il Codacons, infatti, a causa delle lunghe code in molte zone della città, del tilt che quasi sempre caratterizza la viabilità della città, nonché delle continue manifestazioni e dei continui scioperi, "il traffico è la prima preoccupazione dei romani, costretti ad impiegare ore per percorrere pochi chilometri. E i problemi che creano infiniti disagi agli abitanti sono, purtroppo, anche altri: sporcizia, buche stradali, autobus sovraffollati e sempre in ritardo, inquinamento".

Vuoi la tua pubblicità qui?

Per questo, l'Associazione a tutela dei consumatori, ha deciso di verificare se esistono i presupposti per poter esercitare un'azione collettiva contro il Comune di Roma, aperta a tutti i cittadini, dalla quale poter ottenere risarcimento monetario.

E' possibile scaricare il modulo per aderire alla mega-azione risarcitoria direttamente dal sito www.codacons.it.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento