Vuoi la tua pubblicità qui?
05 Dicembre 2021

Pubblicato il

Tragedia a Poggio Mirteto: maresciallo si suicida

di Redazione
Dopo aver diretto per oltre 14 anni il nucleo operativo di Poggio Mirteto, era atteso a Monterotondo

Tragedia nella caserma dei carabinieri di Poggio Mirteto. Il maresciallo  Camillo Sabelli, di 50 anni, si è tolto la vita con un colpo alla testa esploso con la pistola di ordinanza. Nonostante i tempestivi soccorsi del personale dell'Ares 118, per il militare non c'è stato  più nulla da fare.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Sabelli dirigeva il nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Poggio Mirteto da più di quattordici anni ed era conosciuto da tutti gli abitanti di Poggio Mirteto ma anche della Sabina in generale per la  lunga attività sul territorio e  per le sue  indagini antidroga.  Il maresciallo si trovava nel suo alloggio annesso alla caserma assieme alla moglie, che è stata colta da malore. Recentemente Sabelli era stato  trasferito alla compagnia dei carabinieri di Monterotondo.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo

Vuoi la tua pubblicità qui?