Vuoi la tua pubblicità qui?
03 Agosto 2021

Pubblicato il

Tragedia a Riofreddo: uccide la moglie e poi si spara

di Redazione
I fatti a Riofreddo: un 51enne non ha accettato la volontà della compagna di lasciarlo

Ancora una drammatica storia di violenza sulle donne, in questo caso con esiti fatali, culminati in un femminicidio. I fatti sono avvenuti nella cittadina di Riofreddo, un comune di 868 abitanti in provincia di Roma al confine tra il Lazio e l’Abruzzo. Nella tarda serata di ieri, tra le 22.30 e le 22.45 ,un 51enne italiano ha ucciso la compagna, una 47enne, freddandola con dei colpi di pistola. Successivamente, con la stessa arma ha tentato di togliersi la vita. Stando alle prime ricostruzioni effettuate dai Carabinieri, alla base del folle gesto ci sarebbe la volontà della donna di interrompere la relazione con il 51enne, che avrebbe così perso la testa.

Vuoi la tua pubblicità qui?

A rendere ancora più drammatica la vicenda è il fatto che la prima ad accorgersi di quanto avvenuto è stata la figlia di 8 anni, che ha subito avvertito i fratelli più grandi, che hanno chiamato il 112. L’uomo è stato trasportato all’ospedale de L’Aquila, dove è piantonato dai Carabinieri. In merito al suo stato di salute non giungono ancora notizie dettagliate, sebbene alcune fonti riferiscano che le sue condizioni sono disperate. Spetta, ora, ai militari della compagnia di Subiaco fare luce sulla vicenda.

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento