Vuoi la tua pubblicità qui?
15 Maggio 2021

Pubblicato il

Tragedia sulla via del Mare: morte le due bambine di 9 e 13 anni

di Redazione

Le bimbe non sono riuscite a sopravvivere alla terribile carambola di ieri, avvenuta a Dragona. L'incidente causato forse da un sorpasso azzardato

Difficile trovare notizie più brutte di questa: sono decedute le due bambine di 9 e 13 anni coinvolte nel gravissimo incidente avvenuto ieri sulla via del Mare in zona Dragona, all'altezza di via Carlo Casini in direzione Ostia. Valentina (13) e Alessia (9) erano a bordo di una Fiat Punto, andata distrutta dopo un frontale con un'Audi A4. L'impatto si è rivelato devastante per le bimbe, sbalzate dall'abitacolo e apparse da subito in condizioni disperate. La 13enne Valentina era stata trasportata in eliambulanza all'ospedale Bambino Gesù, mentre Alessia era stata ricoverata all'ospedale policlinico Gemelli.

Vuoi la tua pubblicità qui?

La dinamica del tragico sinistro è al vaglio della Polizia Locale di Roma Capitale: secondo le prime ricostruzioni sembra che la tragedia sia stata innescata da un tentativo di sorpasso azzardata che ha visto coinvolte tre auto. Si tratta di una Fiat Punto, sulla quale viaggiavano le due bambine insieme alla madre, una 36enne brasiliana, e a un cane (deceduto anche lui), una Fiat 500 guidata da un 73enne e un'Audi A4 condotta da un 46enne che viaggiava insieme al figlio minorenne. Sono ancora da accertare le effettive responsabilità: per il momento sembra certo che le due Fiat viaggiavano in direzione Ostia, mentre l'Audi procedeva verso Roma. Al fine di una puntuale ricostruzione dei fatti, tutti e tre gli autisti sono stati sottoposti al test dell'alcol e della droga.

Tutte le persone coinvolte nel tragico incidente sono rimaste ferite e trasportate all'ospedale Sant'Eugenio. Nessuno di loro rischierebbe la vita, sarebbero tutti entrati in codice giallo. Dovrebbero cavarsela, mentre purtroppo a pagare le conseguenze maggiori sono state le due bambine. A volte la vita riesce a essere molto crudele.

Vuoi la tua pubblicità qui?

AGGIORNAMENTO: L'alcol test ha dato un esito terribile: la madre delle bimbe era ubriaca. In base a quanto emerso, la 36enne brasiliana avrebbe invaso la carreggiata opposta con la sua Fiat Punto, impattando contro l'Audi A4, il cui conducente ha fatto il possibile per evitare lo scontro ma non è stato possibile. Nella carambola è stata coinvolta anche la Fiat 500. Attualmente, la donna si trova ricoverata in gravi condizioni al San Camillo di Roma, ma non rischia la vita. Attualmente, la 36enne brasiliana non è stata informata della terribile fine delle sue figlie. Così come non è ancora al corrente che rischia l'incriminazione per duplice omicidio colposo.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento