Domenica 07 Giugno 2020 ore 06:03
POLITICA VELLETRI

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI

Velletri, Giorgio Greci commenta l'incontro con Beatrice Lorenzin
Il consigliere comunale della Lista Live parla dell'incontro con il ministro inerente la salute e l'ambiente a Velletri

C’è soddisfazione e speranza nelle parole del dottor Giorgio Greci, consigliere comunale veliterno della Lista Live, all’indomani del tavolo tecnico presso il Ministero della Salute. Nel pomeriggio di mercoledì una delegazione veliterna ha infatti incontrato il Ministro Beatrice Lorenzin, che ha tenuto fede all’impegno assunto nel convegno ”Velletri, Ambiente e Salute a rischio”, quando affidò ad un videomessaggio la sua volontà di prendersi a cuore gli aspetti sollevati durante il dibattito, partendo dalle Antenne di Telefonia Mobile per arrivare all’Impianto Biogas.

A prendere per primo la parola, per la delegazione castellana, proprio il capogruppo della Lista Live, nonché presidente dell’associazione cultura "Officina di Valori e Progetti", organizzatrice dell’evento; dopo di lui gli architetti Pamela Pezzotti e Paolo Candidi, in rappresentanza del Comitato StopAntenna e il membro del Comitato No Biogas No Discarica, Fabio Taddei. I quattro hanno sviscerato i progetti in essere, rispondendo ai quesiti del Ministro Lorenzin e dei suoi più stretti collaboratori. Solo al termine di una riunione durata poco meno di un’ora tutti gli interlocutori si sono congedati, con reciproco soddisfacimento, rimandando ad un ulteriore incontro, da tenersi a stretto giro di posta, ogni ulteriore mossa in merito. Come da costume nessun proclama al termine del ”tavolo tecnico”, sebbene un’accresciuta fiducia, da parte della delegazione veliterna, di aver trovato la chiave giusta per consentire a degli esperti in materia di trovare soluzioni che non siano gravose per l’ambiente e per la salute.

Ringraziamo il Ministro – dichiara convinto Giorgio Greci –  per aver interloquito con noi e aver tenuto fede al proprio impegno. Era importante  poter approfondire il tema con tecnici qualificati. E’ in gioco il futuro della nostra terra e la salvaguardia della salute di migliaia di abitanti ed è un bene che ogni scelta venga ponderata ed intrapresa solo dopo che vi sia certezza assoluta su cosa si può davvero fare e cosa è invece meglio che si accantoni”.

Concetti ribaditi anche nel pomeriggio di giovedì 20 marzo, quando lo stesso cardiologo veliterno, in qualità di presidente della Commissione speciale sui Rifiuti, ha convocato in audizione l’avvocato Guidaldi e l’ingegnere Guidobaldi, chiamati a relazionare i presenti sul progetto dell’Impianto Biogas.

 

 

 

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI


ARTICOLI CORRELATI
Lo segnala il ministro Lorenzin a "Il Messaggero", chiamando in causa anche la Raggi: "Dopo un anno di governo tenga almeno pulita la città"
Il Consigliere Greci ha affermato di essere stato aggredito fisicamente dal fratello del Sindaco. Dalla maggioranza smentiscono la notizia
Un 76enne è in rianimazione dopo essersi sottoposto al vaccino. Va ricordato, però, che l'esame sui lotti incriminati ha dato esito negativo
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
Contattaci

[ versione mobile ]