Venerdì 29 Maggio 2020 ore 11:41
FATALITA'

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI

Incidente mortale a Pavona: deceduto autista betoniera FOTO
Un uomo di Artena pare sia deceduto nel tentativo di fermare il mezzo che si era sfrenato in via di Santa Fumia, nei pressi della Nettunense

Incidente mortale nel territorio di Pavona al confine con i comuni di Roma e Marino in via Santa Fumia, pare dovuto a una tragica fatalità. Stando alle prime indiscrezioni circolate, infatti, l'autista di una betoniera è deceduto dopo che il suo mezzo si è sfrenato. Si tratta di un 35enne di Artena, R.P., che guidava un mezzo pesante appartenente a una ditta di Giulianello. I fatti sono avvenuti in una strada che si immette sulla Nettunense, a breve distanza da Pavona: l'uomo non avrebbe inserito a dovere il freno di stazionamento e, dopo essersi reso conto di quanto stava accadendo, ha provato a risalire sulla cabina.

Ma la manovra era troppo complicata e così, durante il tentativo, si è schiantato contro una Fiat Punto, con il suo giacchetto agganciato vicino al vano delle batterie del camion, come è possibile riscontrare da alcune delle immagini. L'impatto gli ha procurato la rottura del bacino ed ematomi vari. I sanitari del 118 hanno optato per l'intervento dell'eliambulanza ma ogni tentativo si è purtroppo rivelato vano, compresa la rianimazione a cuore aperto. Sul posto sono giunti anche i Carabinieri e i Vigili del Fuoco, con l'auto gru G10 di La Rustica e la 15A di Marino.

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI


ARTICOLI CORRELATI
Gravemente ferite altre due persone, una delle quali risultata positiva ai test di alcol e droga
Simone Peretti è deceduto a causa di un violento scontro tra il suo scooter e un'auto
Il sinistro sulla Strada Regionale 71: l'auto guidata dall'uomo si è ribaltata
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
Contattaci

[ versione mobile ]