Sabato 06 Giugno 2020 ore 11:58
TRIVELLE

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI

Sversamento di petrolio in torrenti a Genova
Sequestro dell'impianto e aperta un'indagine per "disastro colposo"

Allarme inquinamento in Valpolcecera per lo sversamento di migliaia di litri di greggio ieri sera dall'oleodotto Iplom che da Multedo, passando da Fegino, scorre fino a Busalla. Come riporta l'Ansa l'impianto è stato posto sotto sequestro e il sostituto procuratore presso la procura di Genova Alberto Landolfi ha aperto un'indagine a carico di ignoti per disastro colposo. Le indagini sono state affidate all'Arpasl (l'Agenzia per la Protezione dell'Ambiente Ligure).

Per limitare il danno ambientale sono state sistemate delle strutture di contenimento (panne) lungo le sponde del Fegino e del Valpolcevera e in mare. L'Iplom afferma in una nota che "la fuoriuscita di greggio in Valpolcevera è avvenuta a seguito di una rottura di una tubazione interrata dell'oleodotto che collega la raffineria di Busalla".

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI


ARTICOLI CORRELATI
L’omicidio del giornalista svela un complicato scacchiere che potrebbe far saltare le economie di mezzo mondo
Lo sciopero è una protesta contro l'indifferenza del governo, come si legge in una nota
Indignazione per lo sversamento di liquami schiumosi e maleodoranti in una strada secondaria in dissesto
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
Contattaci

[ versione mobile ]