Mercoledì 03 Giugno 2020 ore 00:14
APPUNTAMENTI

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI

Polizia. Oggi celebrazione 164esimo anno dalla fondazione
Presenti Mattarella, Presidenti Camere e Ministro Alfano

La Polizia di Stato celebra oggi il 164° anniversario dalla fondazione, alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, del Ministro dell'Interno Angelino Alfano e del Capo della Polizia Direttore Generale della Pubblica Sicurezza Franco Gabrielli. Saranno presenti, altresì, i presidenti di Camera e Senato Laura Boldrini e Pietro Grasso ed il presidente della Corte Costituzionale Paolo Grossi.

Anche quest'anno, con il claim #Esserci sempre, la cerimonia ufficiale si celebra, alle ore 11.00, a Roma nella caserma Ferdinando di Savoia, sede storica di una delle prime scuole di Polizia scientifica italiana e per tanti anni sede centrale dell'arruolamento in Polizia. Durante la cerimonia istituzionale, verranno assegnate le medaglie d'oro concesse dal Presidente della Repubblica ai poliziotti caduti in servizio, nonchè agli sportivi che si sono particolarmente distinti per meriti straordinari.

Ad essere premiata, con la medaglia d'oro al merito civile, anche la bandiera della Polizia di Stato per l'impegno profuso nella gestione del delicato settore dell'immigrazione e del controllo delle frontiere. Grazie all'impegno delle donne e degli uomini della polizia di stato è stata garantita la civile convivenza tra popoli e salvaguardata la vita e la dignità dei migranti, in presenza di un epocale flusso di immigrazione che ha interessato il nostro paese quale terra di arrivo o di transito verso l'Europa.

Sull'account Twitter di @poliziadistato si potrà seguire la diretta dell'evento. L'Hashtag per seguirlo è #AnniversarioPolizia. Al Quirinale, alle ore 18.00, vi sarà il suggestivo cambio della Guardia con la Squadra a cavallo in uniforme storica e la Banda della Polizia di Stato che eseguirà un concerto con alcuni dei brani più significativi del repertorio istituzionale.

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI


ARTICOLI CORRELATI
A nulla sono valse le giustificazioni dell'uomo, che si scusò per le parole chiedendo di contestualizzarle in un momento di forte tensione
Lo fa sapere il prefetto di Roma Gabrielli: "Chi accende un rogo va perseguito"
Il presidente della Repubblica ha sciolto le riserve dopo due giorni dalle consultazioni con M5S e Lega
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
Contattaci

[ versione mobile ]