Venerdì 29 Maggio 2020 ore 11:25
ALTA TENSIONE

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI

Roma, lite finisce a colpi di pistola al Tufello: fermato 32enne
Lite degenera oltre il dovuto in via Tonale: si cerca la seconda persona riuscita a fuggire all'arrivo della Polizia

Acque agitate stamattina al Tufello. Intorno alle 7.30 in via Tonale due uomini si sono resi protagonisti di una lite dai toni molto accesi. L'alterco è degenerato oltre il dovuto, al punto che sono stati esplosi dei olpi di pistola.

Gli uomini del Commissariato Fidene, allertati da alcune persone che avevano assistito alla scena, sono giunti prontamente sul posto, riuscendo a bloccare un 32enne, il quale avrebbe dei precedenti. L'agenzia Adnkronos riferisce che i poliziotti hanno anche sequestrato la pistola, una calibro 365 che aveva un colpo incastrato in canna. Il 32enne avrebbe tentato invano di disfarsi dell'arma, che peraltro potrebbe essere anche detenuta illegalmente.

L'altro uomo coinvolto nella lite è riuscito a fuggire e ora - riporta l'agenzia Ansa - negli ospedali romani si stanno cercando casi di persone giunte al pronto soccorso per curare ferite d'arma da fuoco.

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI


ARTICOLI CORRELATI
A marzo un 22enne fu raggiunto da alcuni colpi d'arma da fuoco: un 34enne riconosciuto colpevole, in manette anche una 38enne per favoreggiamento
Gli investigatori sono riusciti ad individuare un agguerrito gruppo criminale, capace di movimentare significative quantità di cocaina destinata alla piazza di spaccio del Tufello
In manette "Cucciolo", "Neno" e "Nano": I tre, personaggi conosciuti nei rispettivi quartieri, sono stati trovati in possesso di hashish e cocaina
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
Contattaci

[ versione mobile ]