Giovedì 28 Maggio 2020 ore 06:47
EUROPA LEAGUE

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI

La Roma stecca a Plzen: contro il Viktoria P. non va oltre l’1-1
La Roma non va oltre il pareggio nella sfida contro il Viktoria Plzen, valida per la prima giornata dei gironi di Europa League

La Roma, dopo l’eliminazione dalla Champions arrivata per mano del Porto, torna in Europa per fare il suo esordio stagionale in Europa League. I giallorossi, difatti, sono sbarcati in Repubblica Ceca per affrontare la prima partita del girone E contro il Viktoria Plzen. La gara allo stadio Doosan Arena è terminata 1-1 con le reti di Perotti e Bakos con la squadra di  Spalletti che ancora attende il primo successo europeo della stagione.

Partita che vale subito il prezzo del biglietto, con le due compagini che si affrontano a viso aperto. Al 3’ minuto, difatti, alla prima incursione, la squadra di Spalletti passa in vantaggio: Mateuj, in piena area di rigore, stende El Shaarawy e l’arbitro francese Ruddy indica immediatamente il dischetto. Dagli undici metri si presenta Diego Perotti che manda il pallone nell’angolino basso lasciando immobile il portiere avversario, 0-1! Lo svantaggio, però, non demoralizza i padroni di casa che si riorganizzano e subito cominciano a spingere, riacciuffando la Roma al 10’ minuto. La difesa giallorossa si dimentica di Zeman che ha tutto il tempo di mettere in mezzo un  traversone dalla sinistra, sul secondo palo sbuca Bakos che sorprende Alisson e lo trafigge. La Roma sembra in difficoltà e i cechi tentano di rimontare la gara con Duris che al 22’ si avvita bene su una punizione dalla trequarti battuta da Zeman, Alisson stavolta è attento e respinge con i pugni. Dieci minuti dopo risponde la Roma con El Shaarawy che si invola sulla sinistra, palla indietro per Nainggolan che a rimorchio prova la conclusione a colpo sicuro di piatto, ma la sfera si stampa sul palo e nega la rete del vantaggio al belga. Ad un giro d’orologio dal legno di Nainggolan, El Shaarawy si mette in proprio e prova la conclusione da posizione defilata, pallone deviato in angolo da un difensore. La Roma prova a forzare sugli ospiti che si stringono e conservano il punteggio di parità sino al termine del primo tempo; punteggio tutto sommato giusto per la prima frazione dove si è vista una partita molto equilibrata.

Alla ripresa dei giochi, la Roma inizia il secondo tempo come aveva concluso il primo, riversandosi nella metà campo avversaria nel tentativo di rimettersi avanti. Nel giro di un minuto, la squadra di Spalletti costruisce due occasioni da rete. Minuto 47, tiro dalla bandierina battuto alla perfezione da Perotti, stacca più in alto di tutti Fazio che di poco manca il bersaglio grosso. Passano sessanta secondi sul cronometro e Manolas prova il cross, un difensore del Viktoria Plzen respinge, la sfera termina sui piedi di Dzeko che da pochi passi manca il colpo dell’1-2. La Roma è in palla, ma non trova la via del gol: al 54’ Dzeko viene pescato bene dal servizio di El Shaarawy, il bosniaco non riesce a concludere, sul pallone ritorna il Faraone che calcia su Hjeda non trovando la porta. L’allenatore della squadra di casa risistema i suoi uomini in campo dopo le sfuriate giallorosse e la partita si riequilibra con le due compagini che si annullano a vicenda. Per rivedere una fiammata i tifosi presenti allo stadio devono attendere il minuto numero 80. Ottima iniziativa del Viktoria Plzen sulla destra, spiovente in mezzo, arriva Krmencik che non aggancia bene il pallone e fallisce l’occasione spedendo il pallone oltre il montante alto della porta. La partita si spegne con le due squadre che appaiono molto stanche e che faticano ad impostare la manovra offensiva, all’ultimo respiro, però, Alisson salva la Lupa riuscendo a sventare l’ottima conclusione da fuori di Petrzela. Al triplice fischio le due squadre si dividono la posta in palio. La Roma, quindi, rientra in Italia raccogliendo solo un punto nella prima giornata della fase a gironi di Europa League. Il girone adesso è comandato dall’Austria Vienna uscita vittoriosa dalla gara contro l’Astra.

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI


ARTICOLI CORRELATI
La Roma batte il Pescara in trasferta per 1-4 e guadagna punti sul Napoli, adesso a meno quattro in classifica
La Roma di Spalletti centra l’obiettivo sedicesimi di Europa League battendo per 4-1 in casa il Viktoria Plzen
La Roma, già qualificata come prima ai sedicesimi di Europa League, non spreca energie e pareggia 0-0 in casa dell’Astra Giurgiu
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
Contattaci

[ versione mobile ]