Giovedì 04 Giugno 2020 ore 20:42
CONTESTAZIONE

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI

Manifestazione "No Bolkestein". Ambulanti di tutta Italia a Roma
Cosa succederà agli ambulanti italiani se si applica la Direttiva Bolkestein?

Gli ambulanti contestano la direttiva Bolkestein, che porterà nuove gare per l'assegnazione degli spazi nelle aree del mercato invece della graduatoria fissa con posti permanenti in seguito all'assegnazione secondo la disciplina attuale, gli ambulanti contestatori espongono lo slogan della manifestazione, "No Bolkestein, salviamo mercati, lavoro e dignità sociale".

Cosa succederà agli ambulanti italiani se si applica la Direttiva Bolkestein?

Le associazioni dei mercatali lamentano che in questo modo i comuni potranno optare per non mettere a bando le concessioni non più ritenute compatibili con l’ambiente circostante con l’unico scopo di fare cassa e di cedere alla concorrenza delle grandi case. Il rinnovo in ogni caso avrà durata tra i 7 ed i 12 anni, ma soprattutto non sarà più automatico, quindi più ci si avvicinerà lo scadere dell’autorizzazione e meno valore avrà l’attività fino ad un valore prossimo allo zero.

Prenderanno parte alla manifestazione ambulanti provenienti da ogni Regione e città d’Italia.

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI


ARTICOLI CORRELATI
A due settimane dalla prima protesta, nuova manifestazione, che si profila più massiccia, contro l'applicazione della direttiva UE
Giovedì 26 assemblea pubblica a Valmontone: “Uscire dalla direttiva Bolkestein si può”
Il movimento europeo ha organizzato una manifestazione contro la politica dell'austerità
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
Contattaci

[ versione mobile ]