Sabato 30 Maggio 2020 ore 23:13
REGOLE SCIOPERO TPL

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI

Sindacati: Raggiunto accordo con aziende Tpl sulle regole dello sciopero
"Il testo concordato prevede tra l'altro l'obbligo per le aziende di informare gli utenti sia sulle modalità che sulle ragioni della protesta"

"Firmato accordo congiunto con le associazioni datoriali sull'esercizio del diritto di sciopero nel trasporto pubblico locale e presentato alla Commissione di garanzia sugli scioperi". Ne danno notizia Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti e Ugl Fna, sottolineando che "attendevamo, finalmente, questo accordo da sedici anni, dal 2002, quando la Commissione ha varato una regolamentazione provvisoria in materia di tpl".

"La firma di questo accordo - spiegano le quattro organizzazioni sindacali dei trasport i- si è resa ancor più necessaria alla luce di una nuova regolamentazione che la Commissione si preparava ad emanare, presupponendo, evidentemente, che sindacati e associazioni datoriali non sarebbero mai giunte a un accordo.

Il testo concordato prevede tra l'altro l'obbligo per le aziende di informare gli utenti sia sulle modalità che sulle ragioni della protesta, la procedura di raffreddamento che torna ad essere obbligatoria per entrambe le parti per tentare di risolvere il contenzioso, scongiurando lo sciopero e la conferma della durata massima dello sciopero e delle fasce di garanzia.

L'accordo dunque - sostengono infine Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti e Ugl Fna - è complessivamente migliorativo rispetto all'ipotesi della Commissione ed ora, secondo quanto previsto dalla legge, deve superare il giudizio di idoneità della Commissione stessa che di conseguenza potrebbe ritirare la sua ipotesi". (Com/Pol/ Dire)

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI


ARTICOLI CORRELATI
Le organizzazioni sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl Fna e Faisa Cisal hanno proclamato uno sciopero della durata di 24 ore
Claudio Tarlazzi (Uiltrasporti): "Il Paese e i lavoratori dei trasporti hanno bisogno di regole, pianificazione e programmazioni. Siamo uniti per vincere la battaglia che abbiamo iniziato con gli scioperi nazionali di maggio scorso"
I sindacati: "La seconda fase delle procedure di raffreddamento e conciliazione ha avuto esito negativo"
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
Contattaci

[ versione mobile ]