Domenica 31 Maggio 2020 ore 09:48
UN EROE DEI NOSTRI TEMPI

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI

Ha un infarto alla guida dello scuolabus, mette in salvo i bimbi e muore
È accaduto a Fasano, in provincia di Brindisi: “Zio Sante”, come lo chiamavano in molti, è deceduto in ambulanza

Era alla guida di uno scuolabus pieno di piccoli passeggeri, ieri mattina, quando ha accusato un forte malore; uno di quelli che ti comprimono il petto fino a non farti più respirare: infarto. Sante Quaranta, 65enne di Fasano (Brindisi), si è subito reso conto del grave pericolo che correvano i bambini e, nonostante il forte dolore e le forze che man mano lo abbandonavano, è riuscito a rallentare, a accostare e a fermare il mezzo. Con estrema lucidità e freddezza. Prima di perdere definitivamente i sensi.

I soccorsi sono arrivati praticamente subito e hanno rianimato Sante sul posto, per poi trasportarlo in codice rosso all'ospedale Perrino di Brindisi, ma… Per l’autista eroe, purtroppo, non c’è stato nulla da fare e è deceduto sull’ambulanza.

Non appena si è sparsa la voce sull’accaduto, il profilo Facebook dell’uomo è stato letteralmente bersagliato di messaggi di cordoglio e di commossi attestati di stima. Egli era infatti molto conosciuto, tra i suoi concittadini e soprattutto tra gli appassionati di motori: era tra gli organizzatori della Coppa Selva di Fasano, una celebre cronoscalata automobilistica che esiste da ben 60 anni e di cui era stato direttore di gara in svariate occasioni.

“Ancora non ci credo, non è possibile!! Se ne va un grande uomo di sport, che univa competenza, umiltà e umanità!!” gli scrive un suo amico in bacheca.

LEGGI ANCHE:

Frosinone, vendeva falsi posti di lavoro in Asl a 30.000 euro: arrestata

"Come le bestie", Sit-in Comitato Pendolari Orte-Roma a Stazione Fs Orte

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI


ARTICOLI CORRELATI
"Sono preoccupata per il futuro dei nostri figli. Strutture inadeguate, prezzi degli scuolabus spropositati: fare la mamma a San Cesareo è un'impresa"
La bimba portata in ospedale dopo aver accusato un malore ma i tentativi di rianimarla si sono rivelati inutili
Tragedia a Gallicano nel Lazio. Il ragazzo viaggiava su una Smart guidata da un 23enne, positivo all'alcol test
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
Contattaci

[ versione mobile ]