Sabato 06 Giugno 2020 ore 13:17
DISPERSO AL LAGO

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI

Castel Gandolfo, Continuano le ricerche del 29enne scomparso nel lago
Il nucleo sommozzatori dei Vigili del Fuoco proseguono le ricerche supportati dallo speciale robot giunto da Milano

Continuano le ricerche del 29enne scomparso il pomeriggio del 2 giugno mentre faceva il bagno nelle acque del lago di Castelgandolfo (Rm). Originario dell'Azerbaijan, studente iscritto alla Facoltà di Scienze Politiche all'Università "La Sapienza" di Roma, sabato 2 giugno era in compagnia di un amico, quando, secondo alcune testimonianze, dopo essersi tuffato in acqua da un pattino, avrebbe accusato un malore, e all'improvviso sarebbe stato risucchiato dalle acque del lago.

Il nucleo sommozzatori dei Vigili del Fuoco con la squadra Sierra 1 e Sierra 2, composto da due natanti e un Toyota prosegue le ricerche effettuando immersioni nello specchio d'acqua, avendo a disposizione nel corredo attrezzature e strumentazioni ausiliare. Uno speciale robot in grado di scandagliare il fondale melmoso del lago è giunto sul posto dalla città di Milano.

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI


ARTICOLI CORRELATI
Il prete buddista per i clienti che cercano di ridurre i costi dei funerali. L'idea è stata lanciata da Nissei Eco, una società che offre servizi funebri
Ma sarà davvero così semplice, per gli anziani e per i loro parenti, affidarsi a delle macchine?
L'uomo annegato aveva 61 anni ed aveva precedenti per droga. Decisivi i suoi tatuaggi per l'identificazione
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
Contattaci

[ versione mobile ]