Sabato 06 Giugno 2020 ore 13:33
PAMELA MASTROPIETRO

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI

Omicidio Pamela: Revocato il carcere a Lucky Awelima e Desmond Lucky
Il gip di Macerata ha revocato il carcere a due indagati per l'omicidio di Pamela, ma i due resteranno in carcere per spaccio

Il gip di Macerata ha revocato la custodia in carcere, ma solamente per le accuse di omicidio, vilipendio, distruzione e occultamento di cadavere, a carico di Lucky Awelima e Desmond Lucky.

I due erano stati arrestati per concorso con Innocent Oseghale, per l'omicidio di Pamela Mastropietro, la ragazza romana di 18 anni, violentata e uccisa con due coltellate al fegato. Come viene riportato da "Ansa", la decisione del Gip è arrivata "l'altro giorno", ma i due resteranno in carcere per spaccio di eroina.

A maggio c'era stata una nuova intercettazione a carico di Innocent Oseghale, il nigeriano in carcere perché accusato dell'omicidio di Pamela Mastropietro. Era stato intercettato un colloquio tra Lucky Awelima e Desmond Lucky, i due connazionali di Oseghale, allora detenuti con l'accusa di aver partecipato all'omicidio di Pamela: "Il 30 gennaio Innocent mi telefonò chiedendomi se volevo andare a stuprare una ragazza che dormiva".

Queste le parole di Lucky Awelima, riportate nell'ordinanza di custodia cautelare per omicidio a carico di Oseghale. Restano ancora da chiarire la dinamica e il movente del delitto.  Pamela era scappata dalla comunità Pars di Corridoni, e dopo avere assunto una dose di eroina è stata stordita, violentata e uccisa. Il corpo è stato poi fatto a pezzi e nascosto in due trolley. Le indagini non sono ancora concluse, gli indagati, Innocent Oseghale, Desmond Lucky e Lucky Awelima, sono tutti e tre di origine nigeriana.

Il 5 maggio i funerali di Pamela. Le parole della madre: "Mi manchi da morire, quello che ti hanno fatto è disumano, è un male atroce. Ti sei meritata il paradiso, perché l'aldilà esiste e anche se ti hanno fatto un male atroce tu sei viva, alla faccia di tutte quelle persone che ti hanno massacrato".

LEGGI ANCHE

Omicidio Pamela: "Oseghale mi chiese se volevo stuprarla"

Roma, Funerali Pamela Mastropietro. Il saluto della madre e dei politici

Latina, Individuato e arrestato autore di violenze sessuali sulle donne

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI


ARTICOLI CORRELATI
Intercettato un colloquio tra gli accusati: "Il 30 gennaio Innocent mi telefonò chiedendomi se volevo andare a stuprare una ragazza che dormiva"
Prof. Meluzzi: "Il cannibalismo rituale che la Mafia Nigeriana pratica abitualmente non è l'eccezione ma è la regola"
Stazionario il bilancio dei feriti, circa venti al momento, nessuno dei quali risulta in pericolo di vita
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
Contattaci

[ versione mobile ]