Venerdì 29 Maggio 2020 ore 11:57
NAZIONALE DI CALCIO

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI

Euro 2020, goleada Italia: vince 6-0. Liechtenstein sommerso
Quagliarella doppietta su rigore. Mancini commenta: “missione compiuta”

Continua a far bene l’Italia giovane di Mancini: a Parma sommerso 6-0 il Liechtenstein, compagine comunque troppo modesta per un giudizio completo. Mancini cambia sette elementi rispetto a sabato. Il risultato si sblocca al 17’ su colpo di testa di Sensi (cross di un brillantissimo Spinazzola). E al 32’ torna al gor Verratti con pregevole spunto personale. Atteso, Quagliarella fa doppietta su rigore (35’ e 48’ 1° pt) diventando il cannoniere azzurro più anziano della storia. Fra i due penalty Kean coglie l’incrocio dei pali (44’). Nella ripresa trovano il gol Kean (69’) e Pavoletti (76’, appena entrato).

Roberto Mancini: “spero esordienti restino a lungo”

“Missione compiuta. Il risultato era quasi scontato, ma l’importante era fare dei gol e restare concentrati per cercare di giocare, di segnare e fare delle azioni come se fosse una gara con un avversario forte”. Cosi il ct Mancini a RaiSport dopo il 6-0 al Liechtenstein. Su 18 giocatori fatti esordire: “spero che restino tanto in questa Nazionale, così sarebbe una soddisfazione”. Sulle sfide a giugno con Bosnia e Grecia, il ct ha sottolineato che “saranno due gare fondamentali per il gruppo”. Domanda su Balotelli: “penso non sia un problema per nessuno di noi”.

Verratti: “era importante, siamo felici”                             

“Ho 36 anni ma non li sento: il mio segreto è questo”. Fabio Quagliarella festeggia il ritorno in azzurro dopo 9 anni con una doppietta e diventa il più anziano marcatore della Nazionale. “Ringrazio i compagni, Jorginho che era il rigorista e si è fatto indietro, e tutti quanti nella ripresa mi incitavano a fare gol. Devo ringraziare anche il ct, che mi ha seguito in campionato e mi ha richiamato”. Gli fa eco Verratti: “erano due gare importanti perché all’inizio non potevamo fare passi falsi, soprattutto perché abbiamo giocato in casa. Siamo felici” dice il centrocampista del PSG.

*Foto utente Facebook

LEGGI ANCHE:

Meteo Lazio, previsioni giornata di oggi: perturbazione in transito

Tragedia in palestra a Frosinone, deceduto un ragazzo di 24 anni

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI


ARTICOLI CORRELATI
Un rigore di Jorginho e Bernardeschi stendono la squadra di Van't Schip
La Gdf ha scoperto milioni di euro dirottati su conti esteri, occultamento dell'Iva per 1 mln e un giro di fatture false
La Lazio schianta la Sampdoria con il punteggio tennistico di 7-3 e si guadagna la qualificazione matematica alla prossima Europa League
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
Contattaci

[ versione mobile ]