Venerdì 05 Giugno 2020 ore 08:12
PUNGENTE

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI

Governo, Sgarbi: "Da Conte discorso suicida, addio dilettante senza speranza"
"Un discorso suicida, offensivo, dilettantesco, di un non presidente del consiglio che non è in grado di governare la crisi, ma la sente come un insulto personale"

"Un discorso suicida, offensivo, dilettantesco, di un non presidente del consiglio che non è in grado di governare la crisi, ma la sente come un insulto personale, mostrando di essere presidente del Consiglio soltanto dei 5 stelle che lo hanno voluto, sottraendolo alla sua attività professionale". Cosi' in una nota Vittorio Sgarbi.

Argomenta Sgarbi: "Conte è il presidente di una parte e lo ha manifestato nel suo testamento pseudo politico con una serie di ripicche e rivendicazioni che sono un attacco alla parte più viva del suo governo, che è stata la Lega". Spiega Sgarbi: "Il momento della sfiducia a Conte è stata la mozione sulla Tav, la madre di tutte le battaglie, che ha contrapposto i 5 Stelle al loro presidente,per una volta sopra le parti nel dire la verità su quella grande opera.

In quel momento, dai 5 stelle e non dalla Lega, Conte è stato sfiduciato dai 5 stelle, ma non se ne rende conto. E apre la guerra contro quelli che lo avevano sostenuto: una strana forma di masochismo che lo condanna nella puerile contrapposizione a Salvini, appiattendosi sul partito inesistente dei 5 stelle, la cui realtà, dopo la fine dell'euforia che li ha sovradimensionati, è ben sotto il 10%".

Nella illusione del soccorso rosso, Conte ignora però che il Pd, sulla Tav, è sulla stessa posizione della Lega". Conclude Sgarbi: "Inverosimile l'attacco sui valori cristiani nel tentativo di avere il concorso esterno del Papa. Conte non poteva cadere più in basso. Quello che sta continuando a dire è una patetica predica, extra politica, moralistica, profondamente malinconica. Addio Conte, dilettante senza speranza". (Zap/ Dire) 

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI


ARTICOLI CORRELATI
Respinta dal Senato l'ipotesi di discutere domani la sfiducia al premier
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
"Purtroppo, anche persone colte come Sgarbi, dimostrano di essere ignoranti a proposito della figura infermieristica"
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
Contattaci

[ versione mobile ]