Martedì 26 Maggio 2020 ore 15:12
PROSPETTIVE DI DESTRA

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI

Meglio un giorno con la Meloni che cento con Salvini
Gli ex An dovrebbero trovare il coraggio di mollare la Lega e riunirsi sotto lo stesso simbolo. Basterebbe provarci almeno, per ritrovarsi lì dove si erano lasciati

Perché Salvini riscuote ancora successo nel centrodestra? Dopo lo scioglimento di Alleanza Nazionale c'è stato il deserto. Fratelli d'Italia, infatti, non è riuscita ad accogliere tutti. Molti ex An, non legati al gruppo di Fabio Rampelli e Giorgia Meloni hanno preferito aderire alla Lega. Hanno scelto il minore dei mali, non avendo più un punto di riferimento storico ed ideologico. Eppure Salvini non ha dietro di sé un passato, un'eredità come quella di Giorgio Almirante. Al massino può vantare la conoscenza con Umbertto Bossi e con il Trota. Possibile che la memoria non abbia più importanza? Possibile che a Salvini si perdoni tutto? E' stato proprio il numero uno del Carroccio a determinare la nascita del governo M5S Pd. Su questo non c'è alcun dubbio. E allora perchè continuare a credere nel leader della Lega? 

Perchè non esiste alternativa. Il centrodestra ha bisogno di Salvini per sopravvivere. Gli ex An non potendo trovare una linea comune per una storica contrapposizione di correnti (la cosa più naturale sarebbe stata quella di confluire tutti dentro Fdi) si affidano a terzi. E' ciò che ha fatto parte del popolo degli ex An alla ricerca disperata di un partito, di un contenitore in cui credere. Basterebbe anche una scatola vuota, pur di non rimanere apolidi. Pur di sopravvivere, appunto, va bene anche una scatola vuota. 

Eppure oggi come oggi bisognerebbe osare, mollare la Lega e il suo leader e riunirsi sotto lo stesso simbolo. Basterebbe solo per gli ex An cancellare definitivamente le correnti e ritrovarsi lì dove si erano lasciati. Basterebbe provarci. Meglio un giorno con la Meloni che cento con Salvini. 

 

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI


ARTICOLI CORRELATI
"Poltronari e riciclati di sinistra? L'Italia merita di più. Io ci sono, noi ci siamo, riprendiamoci il Futuro!"
Confessione choc a Radio 24: "Sono di estrema destra e alle ultime elezioni ho votato Matteo Salvini"
"Anche se ti hanno fatto un male atroce tu sei viva, alla faccia di tutte quelle persone che ti hanno massacrato"
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
Contattaci

[ versione mobile ]