Venerdì 29 Maggio 2020 ore 10:08
LO SAPEVATE CHE...

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI

Social Trading - Come i seguaci possono copiare il successo dei migliori trader!
Grazie alla velocità dei movimenti dei prezzi, il trading sul Forex offre elevate opportunità di profitto

Grazie alla velocità dei movimenti dei prezzi, il trading sul Forex offre elevate opportunità di profitto. Tuttavia, molti investitori sono piuttosto riluttanti a investire a causa della loro mancanza di esperienza. Il social trading offre un importante supporto in questo senso. I trader possono copiare le raccomandazioni di investimento dei trader esperti e utilizzarle per la propria strategia. Nel frattempo, ci sono diversi fornitori di servizi sociali dove i principianti possono operare senza particolari conoscenze. 

 Fatti importanti sul social trading :

I Signal Givers sono chiamati traders, i Signal takers sono chiamati followers. 

I Signal taker possono includere diversi trader nel loro portafoglio.

Il regolamento e l'implementazione del portale sono di grande importanza.

Più grande è il numero di commercianti leader, maggiore è il successo del fornitore di servizi sociali. Etoro: il 75% dei conti degli investitori privati perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore

Cosa c'è dietro il termine "Social Trading"?

Il commercio sociale fa parte di uno sviluppo che riguarda anche altri aspetti della vita quotidiana. Questo può essere riassunto nella parola chiave Web 2.0. Ad esempio, il rapporto tra aziende e clienti non è più concepito come uno scambio unidimensionale, ma come uno scambio interattivo. Questo sviluppo si estende sempre più anche agli investimenti e alla consulenza finanziaria.

Fino a qualche anno fa, era dato per scontato che gli investitori ottenessero informazioni sul loro investimento attraverso il consulente della loro banca d'affari. Grazie a Internet, gli investitori hanno ora molte più opzioni. La sfida è di solito quella di filtrare la giusta strategia d'investimento dalla moltitudine di informazioni disponibili. Qui entra in gioco l'idea del social trading. Invece di consulenti a pagamento, si basa sull'intelligenza di tutti gli investitori, un esempio qui con il broker IqOption. 

L'idea del social trading è che tutti gli investitori possono trarre vantaggio l'uno dall'altro attraverso la loro strategia. Da un lato, ci sono trader esperti che mettono a disposizione le loro strategie di successo. D'altra parte, ci sono potenziali investitori che sono sempre alla ricerca della strategia giusta. I fornitori di servizi di Social Trading si considerano una piattaforma di comunicazione. Nel frattempo si sono affermati una serie di fornitori diversi, ognuno con il proprio obiettivo specifico. Mostriamo ciò che è importante nella scelta del fornitore giusto e ciò che deve essere preso in considerazione nel social trading.

Il principio del commercio sociale

Per familiarizzare con il principio del commercio sociale, è utile dare un'occhiata alla procedura relativa ai fondi. Qui gli istituti finanziari sviluppano un portafoglio d'investimento al quale gli investitori possono partecipare. I fondi d'investimento tradizionali sono gestiti attivamente da un gestore di fondi. Ciò significa che il fondo viene continuamente ristrutturato in base all'attuale situazione di mercato. Per questo servizio viene addebitata una commissione all'investitore partecipante. Tuttavia, accade spesso che la performance di un fondo sia inferiore a quella di un indice individuale.

Il social trading rappresenta una seria alternativa ai fondi d'investimento. Gli investitori di successo diventano gestori di fondi a cui altri trader possono rivolgersi. I segnalatori non sono solo investitori privati. Nel frattempo, esperti finanziari esperti e rinomate riviste economiche forniscono anche i propri portafogli. Per gli esperti, questa forma d'investimento è molto più economica dei fondi. Ma senza costi, anche il social business non funziona.

Trovare il giusto fornitore di commercio sociale

Gli investitori hanno diverse opzioni per diventare un seguace. Queste dipendono sempre dal fornitore di servizi sociali e dalle preferenze personali. Nella variante semplice, il tracker segue semplicemente le informazioni e le attività del fornitore di segnale selezionato. Possono quindi essere rintracciati nel loro portafoglio. Anche se questa strategia è molto semplice e non vincolante, ci sono delle insidie. Da un lato, si tratta di bilanci diversi e, dall'altro, c'è un ritardo temporale. 

 Anche piccole differenze di prezzo assicurano poi che i portafogli si evolvano in modo diverso. Questa variante era la forma originale del commercio sociale, ma non ha più un ruolo particolare nella pratica. Il trading automatico, noto anche come mirror trading o copy trading, è ora molto più importante. La strategia commerciale del seguace è interamente legata alle attività del generatore di segnali. La procedura varia a seconda del fornitore. Alcuni provider, come ZuluTrade, etoro o wikifolio.com, agiscono in questo contesto come piattaforme pure che riuniscono i due gruppi di investitori. L'offerta non comprende tuttavia i servizi di gestione dei conti titoli. Il seguace deve quindi aprire un conto titoli separato presso un broker. Un collegamento tra la banca depositaria e la piattaforma viene poi utilizzato per stabilire un contatto tra il segnalatore e il conto titoli del seguace. In questo modo, l'investitore non deve preoccuparsi di nient'altro. Esistono anche diversi portali che offrono ai loro membri la gestione del loro conto di deposito e quindi gestiscono i prodotti finanziari stessi. Uno di questi fornitori è l'ayondo.

Il provider di commercio sociale wikifolio.com va oltre. Qui non solo è possibile copiare automaticamente le strategie, ma vengono anche emessi i certificati dei migliori trader, che rappresentano il portafoglio. I certificati possono essere negoziati liberamente in borsa. A differenza della classica negoziazione di copie, nel portafoglio è presente solo il certificato, ma non i singoli titoli. Questo permette agli investitori di risparmiare molti costi di transazione. Lo svantaggio, tuttavia, è il cosiddetto rischio emittente, che è sempre a carico del proprietario delle obbligazioni al portatore. In caso di insolvenza dell'emittente, il capitale investito andrebbe perso.

Cos'altro c'è da considerare?

In linea di principio, per il commercio sociale valgono le stesse regole che per gli investimenti convenzionali. Le opportunità di rendimenti elevati sono sempre associate a rischi più elevati. Gli investitori possono, in linea di principio, presumere che vi sia già un certo grado di diversificazione nelle strategie dei migliori trader. Tuttavia, ci sono differenze significative tra i diversi generatori di segnale per quanto riguarda la propensione al rischio esistente.

Alcune strategie hanno un'ampia base e si concentrano sulla sostenibilità. L'accento è posto sul mantenimento dei valori a lungo termine. Inoltre, vi è anche un gran numero di trader leader che offrono strategie altamente speculative. Oltre alle azioni, vengono utilizzati anche vari prodotti a leva finanziaria.

Alcune piattaforme si sono specializzate in alcuni prodotti finanziari. wikifolio.com si presenta in modo relativamente classico con azioni, fondi e indici. ZuluTrade, d'altra parte, si è specializzata nel trading a rischio sul Forex. Oltre alle coppie di valute, qui è possibile negoziare anche opzioni binarie. Il fornitore di ayondo, a sua volta, occupa il campo dei CFD nel social trading.

Nel complesso, il Social Trading offre una gamma molto ampia di investimenti. Gli investitori dovrebbero prima di tutto pensare al rischio che vogliono assumersi con il loro investimento.

Trovare il giusto fornitore di social trading - Consulenza

Come riconoscere piattaforme affidabili?

Con portali ben noti, si può fondamentalmente presumere che funzionino in modo serio e affidabile. Finora non ci sono state esperienze negative di frodi o truffe in questo settore. In ogni caso, la responsabilità per i depositi dei clienti è in genere della banca depositaria.

È importante che la piattaforma aiuti l'investitore a trovare i migliori trader. Alcuni fornitori si concentrano principalmente sul rendimento più alto quando effettuano la loro selezione. Altri si sforzano di fornire una funzione di ricerca equilibrata. Altri criteri includono la più ampia selezione possibile dei migliori trader.

Per chi è utile il Social Trading?

Tuttavia, a causa della mancanza di controllo e della maggiore complessità di questo concetto di trading, è particolarmente consigliato per i trader avanzati. Termini come diversificazione del rischio e strategia non dovrebbero essere parole straniere per l'investitore. Un trading di successo è possibile con il Social Trading solo se il seguace comprende e può anche capire la strategia del segnalatore.

Uno scambio comunicativo tra chi dà il segnale e chi lo segue non è un prerequisito, ma ha senso. A questo scopo sono disponibili molte piattaforme, come forum e chat online.

Conclusione sul Social Trading

Il commercio sociale dovrebbe presto affermarsi come parte integrante del mercato finanziario. In ogni caso, l'investitore deve avere un certo livello di istruzione precedente. Questo è l'unico modo per soppesare opportunità e rischi. È particolarmente interessante per gli investitori che non si sentono preoccupati dalle offerte classiche, ma che a causa della loro situazione di vita non riescono a trovare abbastanza tempo per fare trading attivo 24 ore su 24. In questo caso, è molto utile copiare le singole strategie.

Il Social Trading dovrebbe essere visto solo come un supporto e non come una pura opportunità di investimento. Perché c'è anche un rischio.

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI


ARTICOLI CORRELATI
Con la grande espansione di internet sempre più persone stanno cominciando a interessarsi al Forex
Primo passo per accedere al trading online è la pianificazione di una strategia di investimenti che rifletta al meglio le nostre capacità
Siete alla ricerca di una ottima guida al trading? Abbiamo una straordinaria notizia per voi...
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
Contattaci

[ versione mobile ]