Lunedì 25 Maggio 2020 ore 04:08
HA LASCIATO MOGLIE E DUE BAMBINI

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI

Comandante Anselmi morto durante carnevale: colleghi donano assegno alla moglie
L'Associazione Polizia Locale Comandi del Lazio lo definisce "assegno simbolico in sua memoria" che apre una raccolta fondi

Il giovane comandante Alessandro Anselmi di Cave, aveva solo 37 anni quando si è accasciato a terra, il 23 febbraio scorso, stroncato da un malore durante i festeggiamenti del carnevale. Alla moglie Lia, è stato consegnato un assegno solo "virtualmente" a causa di ciò che stiamo vivendo per via del Coronavirus. La cifra è di 8400 euro, raccolti in memoria del grande operato umano e civile di suo marito. 

I rappresentanti dell'Associazione Polizia Locale ringraziano tutti coloro che hanno partecipato a questa iniziativa, e anche chi è stato vicino sia in forma istituzionalie sia in forma privata al dolore della famiglia; l'affetto dimostrato dai colleghi di Sant'Angelo Romano, Piglio, Cave, Colleferro e San Cesareo dove il comandante aveva prestato servizio. 

Leggi anche: 

Regione Lazio ha stanziato 240 mln per il Trasporto pubblico di Roma Capitale

Coronavirus, secondo caso positivo tra cittadini Colleferro

 

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI


ARTICOLI CORRELATI
Solo due mesi fa era stato promosso da agente a comandante della Polizia locale
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
Contattaci

[ versione mobile ]