Venerdì 05 Giugno 2020 ore 08:27
LO SAPEVATE CHE...

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI

I compiti di un amministratore di condominio
L'amministratore di condominio è una figura importante per la gestione degli immobili, è il responsabile delle parti comuni dell'edificio

L'amministratore di condominio è una figura importante per la gestione degli immobili, è il responsabile delle parti comuni dell'edificio, definite dall'articolo 1117 n. 1 del codice civile e dal regolamento di condominio, inoltre, è nominato dall'assemblea per agire e rappresentare il condominio in loro vece.

Un individuo che ha frequentato un corso di formazione di amministratore di condominio e possiede una serie di requisiti imposti dalla legge, può esercitare la professione di amministratore.

La durata di questa professione è di un anno e può essere rinnovato. I compiti generali dell’amministratore di condominio riguardano la gestione delle spese condominiali e la gestione del bilancio.

I doveri di un amministratore di condominio

L’amministratore di condominio si occupa principalmente di condurre l’edificio ed è responsabile delle parti comuni, ha la responsabilità di vigilare sulla loro manutenzione e integrità e di erogare le spese occorrenti al mantenimento dei servizi comuni.

L'amministratore riscuote le somme dovute dai singoli condomini e redige il consuntivo delle spese alla fine della gestione, perché deve dare una giustificazione delle uscite e delle entrate della cassa condominiale. Tutti gli amministratori devono osservare e rispettare le norme del regolamento di condominio.

La nomina dell'amministratore di condominio è obbligatoria quando i condomini sono più di otto e può essere scelto tra i condomini stessi o può essere anche un professionista esterno, come Immobilstudio.

Quando un individuo accetta la nomina di amministratore di condominio, ha l’obbligo di:

  • Effettuare il passaggio di consegne con l'amministratore precedente.
  • Comunicare i propri dati anagrafici e professionali;
  • Apporre sul luogo di accesso al condominio le proprie generalità e i recapiti;
  • Associare il codice fiscale del condominio presso l'Agenzia delle Entrate;
  • Effettuare la voltura di tutte le utenze del condominio;
  • Depositare la propria firma o aprire un conto corrente per conto del condominio presso la filiale di riferimento.

Compiti di un amministratore di condominio durante il mandato

Convocare l’assemblea condominiale

Ogni anno è necessario convocare l’assemblea dei condomini ed eseguirne le delibere, perché l’assemblea rappresenta l’organo deliberativo del condominio. La mancata esecuzione delle delibere dell’assemblea costituisce una grave irregolarità dell’amministratore di condominio e può essere un motivo di revoca giudiziaria.

Disciplinare le parti condominiali

L'amministratore è tenuto a disciplinare l'uso delle parti condominiali, la fruizione dei servizi nell'interesse comune e, quando è necessario, prendere provvedimenti. Contro i provvedimenti dell'amministratore è possibile fare ricorso all'assemblea dei condomini o all'autorità giudiziaria.

Gestire le risorse finanziarie

L'amministratore deve incassare le rate condominiali e pagare i fornitori utilizzando l’apposito conto corrente condominiale. Non è possibile erogare somme in contanti per conto del condominio o utilizzare un conto intestato all'amministratore.

Curare i registri condominiali

L'amministratore deve curare la tenuta dei registri del condomini, che devono essere disponibili alla consultazione dei singoli condomini, in qualsiasi momento.  I registri in questione sono:

  1. il registro anagrafico: dove sono riportati i dati catastali di ogni singola unità abitativa, i recapiti e i nominativi dei proprietari;
  2. il registro dei verbali di assemblea;
  3. il registro di nomina e revoca degli amministratori;
  4. il registro di contabilità in cui sono annotati le entrate e le uscite di gestione.

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI


ARTICOLI CORRELATI
Sparisce un semaforo assai sgradito alla cittadinanza. Presenti Nicola Zingaretti e il sindaco Di Giorgi
Ieri uno dei condomini del palazzo ha visto il pitone infilarsi al’interno di una vecchia guardiola dello stabile
Animi a dir poco surriscaldati a Montespaccato: arrestate tre donne romane, denunciati due minorenni. Tutti e cinque hanno riportato ferite
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
Contattaci

[ versione mobile ]