Domenica 31 Maggio 2020 ore 11:28
PAURA TRA LA GENTE

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI

Terremoto di magnitudo 3 in provincia di Roma stanotte, epicentro a Marcellina
La terra ha tremato in un'area piuttosto vasta, da Tivoli e Monterotondo a Guidonia, Mentana, Castel Madama, e ai quartieri nord-est di Roma

Una scossa di terremoto di magnitudo 3 è stata registrata a nord di Roma stanotte alle 2,12 dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia. L'epicentro del sisma è stato individuato a 16 km di profondità tra Marcellina e San Polo dei Cavalieri. La terra ha tremato in un'area piuttosto vasta, spaventando gli abitanti da Tivoli e Monterotondo, dove le popolazioni sono scese in strada, a Guidonia, Mentana, Castel Madama, e ai quartieri nord-est di Roma.

A Marcellina e nelle zone vicine all'epicentro, la gente riferisce di aver sentito un forte boato che ha preceduto la scossa delle 2,12. Il sindaco del Comune di Marcellina, Alessandro Lundini, ha dichiarato stanotte: "Non abbiamo riscontrato per ora danni a persone e cose. Dopo una nostra ispezione grazie anche all'ausilio dei volontari della Protezioone Civile, abbiamo comunque immediatamente richiesto un sopralluogo dei vigili del fuoco per verificare la stabilità dei fabbricati, la sicurezza degli impianti e quant'altro necessario per l'incolumità delle persone. Nel corso delle prossime ore si procederà con ulteriori verifiche".

Nella Capitale il movimento tellurico è stato avvertito in diversi quartieri a nord-est ma anche al Prenestino, all'Appia, fino all'Eur. Sui social molti commenti di paura e ironia: "Andiamo bene, fuori la pandemia e a casa il terremoto", "Ci mancava solo questo, non basta il coronavirus", "Vabbè...quindi ora come passiamo la notte? Spaghettino?", "Comunque aprile è iniziato una m.... con il terremoto, per me entro fine anno arrivano gli alieni, avremo due lune e torneranno i dinosauri", "E mo che famo se scendiamo ci fanno la multa?", "Chissà se è stato avvertito anche in Vaticano, e se stanno capendo che Dio sta parlando chiaro. A tutti, nessuno escluso".

Il terremoto non solo a nord di Roma, anche ai Castell Romani è stata avvertita la scossa e a sud della Capitale testimonianze riferiscono di aver percepito il movimento della terra, è successo nei comuni di Artena, Valmontone e Palestrina. Il sisma ha raggiunto persino Civitavecchia.

 

   

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI


ARTICOLI CORRELATI
Federico Di Ronza è deceduto dopo essere stato sbalzato fuori dalla sua automobile, per cause ancora da chiarire
Interessato il distretto Monti Cornicolani-Aniene. Tra i comuni interessati anche Gallicano, Colonna e Marcellina
Nella giornata di oggi registrate 4 scosse strumentali e impercettibili, ma con queste i fenomeni salgono a 16 dal 24 febbraio
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
Contattaci

[ versione mobile ]