Mercoledì 03 Giugno 2020 ore 03:02
PRIMA VITTIMA AMA

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI

Roma. Ama, muore capo operaio autorimessa Rocca Cencia infetto da coronavirus
"È una notizia straziante, quella ricevuta sul decesso del collega di Rocca Cencia, il Coa risultato per primo contagiato in Ama"

È morto il capo operaio dell'autorimessa di Ama dello stabilimento di Rocca Cencia, ricoverato da metà marzo dopo essere risultato positivo al Coronavirus. L'uomo, 54 anni, è la prima vittima della municipalizzata capitolina dei rifiuti. "È una notizia straziante, quella ricevuta stamattina, sul decesso del collega di Rocca Cencia, il Coa risultato per primo contagiato in Ama- scrivono in una nota Fp Cgil, Fit Cisl e Fiadel Ama spa- Non si può strumentalizzare questa tragedia, ma bisogna comprendere quanto grave e drammatica sia questa fase. Esprimiamo il nostro cordoglio alla famiglia e ai colleghi". (Mtr/Dire) 

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI


ARTICOLI CORRELATI
Episodio surreale a Torre Angela: 2 operatori dell'Ama "colpevoli" di lavorare
Richiesto l'intervento del 118 per due civili leggermente intossicati e colti da malore
Sulla linea 055 in via di Rocca Cencia, un uomo ha estratto la pistola: il conducente "colpevole" di non averlo fatto scendere in un punto vietato
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
Contattaci

[ versione mobile ]