Giovedì 28 Maggio 2020 ore 05:23
CRONACA SERRONE

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI

Frosinone, morto bimbo di due mesi: tragedia a Serrone
Per David, figlio di una coppia di 30enni romani,è stato inutile l'intervento di un'eliambulanza

Una tragedia che lascia senza parole. E' davvero incredibile quanto accaduto intorno alle 12.30 di ieri a Serrone: David, un bimbo di appena 2 mesi è morto dopo disperati tentativi di soccorso durante i quali è interevenuta, purtroppo inutilmente, un'eliambulanza. Il piccolo era figlio di una coppia di 30enni romani che si erano trasferiti a Serrone, nella casa della nonna della donna. Proprio all'interno dell'abitazione, situata nelle vicinanze del cimitero, David si è sentito male, finendo  in arresto cardiaco.

I genitori hanno immediatamente chiamato i soccorsi e il personale dell'Ares 118 ha inviato un'eliambulanza, che è atterrata in via Berlinguer, nei pressi di un noto ristorante del posto. Come prevedibile il traffico è andato in tilt ma la situazione del piccolo era talmente grave da richiedere un istantaneo tentativo di rianimazione.

Purtroppo tutti gli sforzi dei sanitari si sono rivelati inutili: David non ce l'ha fatta. In base alle prime notizie trapelate sembrerebbe che il decesso sia avvenuto per cause naturali, cosa che renderebbe superflua l'autopsia. La salma del bimbo sarà trasportata a Salerno, in quanto la madre è una non credente, e successivamente si porcederà alla cremazione. 

Come prevedibile, l'intera città di Serrone è sconvolta per quanto accaduto e tutti i pensieri sono rivolti ai genitori, che stanno vivendo un dramma che soltanto coloro che hanno perso un figlio possono comprendere.

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI


ARTICOLI CORRELATI
In via Epitaffio una Ford Fiesta è finita fuori strada schiantandosi contro un semaforo
El Monito ancora una volta ai box: cambiano i piani della Roma, che va sul trequartista brasiliano
Ad accorgersi della tragedia è stato il padre, che ha visto il piccolo privo di sensi e cianotico
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
Contattaci

[ versione mobile ]