Vuoi la tua pubblicità qui?
14 Maggio 2021

Pubblicato il

Valmontone, A.L.B.A., raccolte derrate alimentari per i bisognosi

di Manuel Mancini

Ricci: "Non abbiamo mai parlato male di nessuno e mai lo faremo, facciamo un discorso politico, ma non denigreremo mai nessuno"

Abbiamo incontrato alcuni soci fondatori dell’associazione A.L.B.A. (Appartenenza, Lavoro, Benessere, Ambiente): Massimo Ricci Presidente; Carlo Carroccia Vice Presidente e Saverio De Moro Tesoriere e Responsabile Comunicazione.

“L’associazione A.L.B.A. è nata circa 4 anni fa ed è cresciuta in modo esponenziale nel tempo (le iscrizioni si possono effettuare anche online), con delle regole semplici e trasparenti, dove tutti possono controllare l’operato del Consiglio Direttivo”. Questo quanto dichiarato dal Presidente Massimo Ricci, che ci illustra alcune azioni che l’Associazione ha attivato fino ad oggi: “Abbiamo messo in atto manifestazioni e divulgato volantini sia pro, sia contro l’ amministrazione e la giunta comunale che governa attualmente Valmontone. Le iniziative che portiamo avanti sono state sempre tutte a scopo benefico. Non abbiamo mai parlato male di nessuno e mai lo faremo, facciamo un discorso politico, ma non denigreremo mai nessuno”. Un esempio tra tutti il volantino ‘“L’Amministrazione Latini strangola le famiglie: Questa amministrazione comunale continua ad aumentare tasse e imposte in maniera indiscriminata: costi di  Scuolabus, Mensa Scolastica e Rifiuti Solidi Urbani tutti al massimo consentito…Ora Basta…le soluzioni ci sono e a costo zero per la collettività; se non siete capaci andate a casa”’.

Ultima cosa importante che è stata fatta con tanta difficoltà e fatica –aggiunge il Presidente Ricci assistito dagli altri due soci De Moro e Carroccia – pensata all’incirca un anno fa, è stata la raccolta di derrate alimentari presso alcuni dei più noti esercizi commerciali di Valmontone. Iniziativa organizzata grazie al Gruppo Rosa dell’associazione A.L.B.A. e all’associazione U.C.E.A.P. di Palestrina. La raccolta è andata benissimo, ha conseguito un’ottima risposta  da parte dei cittadini e dei commercianti di Valmontone. Questa si è svolta nei giorni 4-5-6- e 11-12-13 dicembre scorso. Sono stati raccolti alimenti che successivamente abbiamo catalogato e distribuiti a chi ne aveva bisogno, tutti cittadini di Valmontone (Italiani e non), Artena, Cave, Genazzano e Palestrina, che versano in gravi difficoltà economiche. Il tutto testimoniato dalle ricevute da noi emesse e firmate da chi ha ricevuto il pacco. Le prime consegne  sono state effettuate prima di Natale, le seconde prima di Capodanno, le  terze prima dell'Epifania e alcuni pacchi devono ancora essere recapitati. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

Fondamentale è stata la collaborazione con l’associazione U.C.E.A.P. di Palestrina e il Gruppo Rosa di A.L.B.A.; nato a settembre, il gruppo femminile sin da subito si è messo a disposizione dell’associazione e  grazie al loro forte input, questa raccolta di derrate alimentari si è potuta realizzare in breve tempo. Ci stiamo impegnando per effettuare un’ulteriore raccolta e consegna prima di Pasqua.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Ci teniamo a precisare che il nostro scopo è stato prettamente umano e non politico, tant'è vero che sulle scatole e/o sugli alimenti non compare volutamente il nostro simbolo; inoltre, le consegne sono state effettuate anche al di fuori di Valmontone e senza distinzioni di sesso, di religione e cittadinanza dei beneficiari. Tutto il lavoro di raccolta, preparazione e consegna pacchi è stato effettuato a costo zero, usufruendo dei mezzi a nostra disposizione e con le spese a carico nostro personale. Le famiglie bisognose che hanno ricevuto il pacco, le conoscevamo direttamente noi iscritti ad A.L.B.A., oppure ci sono state presentate da terze persone tramite il passaparola. Non stiamo qui a elencare le condizioni in cui versano e lo stato sociale in cui si trovano. Purtroppo, neanche la Caritas ci ha potuto fornire i nominativi delle persone bisognose per motivi di  privacy. 

A fronte di una eccezionale risposta di cittadini generosi, dobbiamo sottolineare il numero troppo elevato di cittadini di Valmontone in seria difficoltà. Ci teniamo a ringraziare in modo particolare i responsabili dei negozi EuroSpin, Minimarket Malaspina, Maxì, Pierluigi Cianni e Todis, che ci hanno concesso l’opportunità di posizionare i banchi di raccolta nei pressi dei loro esercizi.

Ci stiamo impegnando per effettuare un’ulteriore raccolta e consegna prima di Pasqua, anche se è nostra intenzione ripetere più spesso nel tempo questa iniziativa, perché non si mangia solo a Natale o a Pasqua, ma tutti i giorni”.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento