Vuoi la tua pubblicità qui?
26 Luglio 2021

Pubblicato il

Valmontone, “Chi tace e chi piega la testa muore ogni volta che lo fa…”

di Redazione

Parliamo di ciò, non ci nascondiamo, facciamone argomento comune e alla fine lo sminuiremo e certe persone non ci faranno più paura

Se una persona venisse da voi e vi dicesse: “Valmontone non è un posto sicuro in cui vivere”, come vi sentireste? C’è un momento nella vita di ognuno di noi in cui bisogna prendere atto di ciò che si ha intorno. Si potrebbero dire infinite cose di questa città, che rispecchia solo la normalità di tutti i comuni italiani.

Si potrebbe dire dei ragazzi che spacciano nei giardini o al villaggio, ma chi lo vuole sentire? Tanto lo sappiamo che è cosi non ripetiamolo. Si potrebbe scrivere delle risse, le retate e le ingiustizie che tutte le settimane siamo costretti a sorbirci, ma non angosciamoci in fondo finché non capita a noi. La libertà di parola dove è finita? La sana critica?

Abbiamo i degenerati, che poi tanto pazzi non sono, che vanno a elemosinare cose, ma la cosa più orrenda è che alla fine le ottengono perché a chi va di avere a che fare con i pazzi?

Le persone che con le macchine sfrecciano a velocità da Grand Prix di Formula 1 su strade urbane, e talvolta le loro bravate hanno ripercussioni su chi stava per i fatti suoi, una macchina che rispetta i limiti oppure un bambino che attraversa una strada, ma perché ricordare? Non è successo a voi.

Poi, infine, due ragazzi che andavano per la propria strada, dopo una serata di gioia e divertimento, vengono fermati con la macchina in perfetto stile strage mafiosa, il motivo? Semplicemente andavo contromano, mi ha lampeggiato, è stato l’affronto più grave, ha intaccato il mio onore e allora si costringo a fermarli e minacciandoli cerco di incutere paura in loro, ma non è così e non lo sarà mai.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Parliamo di ciò, non ci nascondiamo, facciamone argomento comune e alla fine lo sminuiremo e certe persone non ci faranno più paura.

“…chi parla e chi cammina a testa alta muore una volta sola”. Giovanni Falcone

Vuoi la tua pubblicità qui?

LEGGI ANCHE:

Valmontone, Paolino (Alberto) Conciatori ha compiuto 104 anni

Vuoi la tua pubblicità qui?

Valmontone, Stazione treni: Bene transenne binari, male accessibilità

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento