Vuoi la tua pubblicità qui?
01 Dicembre 2022

Pubblicato il

Valmontone, contrassegni disabili falsi o duplicati: automobilisti multati

di Manuel Mancini
I controlli della Polizia Municipale hanno permesso di rilevare infrazioni varie e "fantasiose" legate all'uso del pass disabili

In quest’ultimi giorni la Polizia Municipale di Valmontone, agli ordini del Comandante Giovanni Maisti, durante i consueti controlli di polizia stradale, ha individuato conducenti che facevano un uso scorretto del contrassegno invalidi con alcuni cartellini che erano stati manomessi o riprodotti in maniera fraudolenta: riprodotto in fotocopia per un utilizzo contemporaneo da parte di più veicoli. Il contrassegno di parcheggio per disabili è strettamente personale e deve essere esposto in originale ben visibile su parabrezza anteriore, non è vincolato a uno specifico veicolo e ha valore su tutto il territorio nazionale e anche nelle ZTL; consente ai veicoli al servizio di persone invalide la circolazione su percorsi o corsie preferenziali per mezzo di trasporto pubblico collettivo e taxi. 

L’assenza dell’invalido a bordo del veicolo che circola esponendo il suo contrassegno (situazione diversa dalla sosta), non è sanzionabile ma non esclude eventuali indagini per valutarne possibili abusi o irregolarità, così come in effetti è stato accertato da parte degli operatori della Municipale. Nei casi rilevati a Valmontone, è stata applicata la sanzione amministrativa prevista dal codice della strada che fissa una multa di 87 euro per averne fatto un uso improprio a due soggetti che avevano “falsificato per fotocopia” il cartellino in modo da far apparire la riproduzione come originale. Inoltre sono state individuate e sanzionate alcune automobili che viaggiavano senza assicurazione e senza revisione.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo

Vuoi la tua pubblicità qui?