28 Febbraio 2021

Pubblicato il

Valmontone, Ente Agraria, Dino Polce: “Pizzuti un altro po’ e andava ad Arcore”

di Manuel Mancini

L'ex Assessore dell'Agraria: "Mi sono fidato di Roberto Pizzuti come politico"

Alla luce di quanto dichiarato dall’attuale Presidente dell’Università Agraria di Valmontone, Roberto Pizzuti, in merito alla sua non ri-candidatura e alle dimissioni dal gruppo de “La Spiga” da parte di Dino Polce, quest’ultimo dichiara: “Ma quale gruppo ‘La Spiga’? ‘La Spiga’ è stato il nome della lista elettorale che ha vinto le elezioni per l’Ente Agraria. Non è un’associazione riconosciuta, non è mai stata fatta una riunione, neanche di maggioranza all’interno dell’Ente; da quale gruppo avrei dato le dimissioni, dato che sono ancora un Consigliere di maggioranza, nonostante la revoca di Assessore?”. Dino Polce, così come annunciato domenica scorsa ai nostri taccuini da parte di Roberto Pizzuti, ieri mattina (lunedì), da parte del Presidente è stato sollevato dall’incarico di Assessore dell’Università Agraria.  

Vuoi la tua pubblicità qui?

Sempre secondo quanto affermato da Roberto Pizzuti, per le elezioni dell’Agraria previste per il prossimo 19 aprile, il gruppo “La Spiga” ha trovato un accordo con l’Amministrazione comunale guidata dal Sindaco Alberto Latini e che lui non si ricandiderà ne da Presidente ne da Consigliere. E l’accordo sottoscritto alla fine del mese di gennaio tra più associazioni e forze politiche, tra cui Dino Polce che rappresentava “La Spiga”? “Quella è stata l’unica riunione alla quale ho partecipato per le nuove elezioni e ci sono andato incaricato da Roberto Pizzuti, per rappresentare lui. L’accordo prevedeva che ogni gruppo avrebbe fatto il nome del possibile candidato Presidente. La mattina seguente Pizzuti mi ha detto che avevo sbagliato a firmare e che l’accordo bonario fatto da lui in precedenza prevedeva che il candidato Presidente lo avrebbe scelto ‘La Spiga’. Questo è accaduto perché, come dicevo prima, non è mai stata fatta una riunione e che le decisioni Roberto Pizzuti le ha sempre prese in autonomia senza consultare nessuno”.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Questo accordo “bonario” fatto in precedenza, c’è stato o non c’è stato? “Non l’ho mai saputo. Roberto Pizzuti dice di si, gli altri dicono di no. Un confronto tutti quanti insieme non è mai stata fatto. Mi sono sentito un burattino, cosa che non sono mai stato; mi sono sempre fidato di Roberto Pizzuti come politico”.

Quindi lei era all’oscuro dell’accordo con l’Amministrazione Latini? “Si. Roberto è da settembre che sta barattando il gruppo ‘La Spiga’, come se fosse un oggetto da mercatino dell’usato. Ci mancava solo che andasse a barattare ad Arcore. Ha sempre fatto e deciso tutto lui”. Cosa farà Dino Polce per le elezioni del 19 aprile? “Ancora non lo so. Ho avuto un incontro con Giuseppe Carboni questa mattina (ieri, ndr) e gli ho dato la mia disponibilità. Vedremo”.    

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento