Vuoi la tua pubblicità qui?
23 Settembre 2020

Pubblicato il

Valmontone, incidente mortale in via Palestrina: una vittima

di Redazione

L'incidente, dalle prime ricostruzioni, ha coinvolto due autovetture e un camioncino. La vittima è un uomo di Cave

La notizia è di qualche minuto fa. Due autovetture e un camioncino si sono scontrati a Valmontone sulla via Prenestina SP55a, meglio conosciuta come via Palestrina, all'altezza dell'Acqua Maggio. Stando alle testimonianze uno dei conducenti ha addirittura perso la vita ed è il conducente del camioncino. Non si conoscono ancora le generalità, ma sembra che la persona che ha perso la vita sia un uomo di 35, 38 anni. Gli altri conducenti sono stati ricoverati presso l'ospedale di Palestrina.

Aggiornamento ore 22:25 E' un ragazzo di Cave il conducente del Fiat OM10 deceduto in via Prenestina SP55 ( Quadrelle) a seguito dell'incidente avvenuto questa sera all'incrocio di Colle Acqua Maggio. I Carabinieri stanno studiando la dinamica che è ancora da chiarire, certa è, invece, la morte di S.C., 33enne di Cave.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Grave un'altra persona, di Colleferro, che era alla guida di una delle auto coivolte. Si tratterebbe di un appartenente delle forze dell'ordine. L'uomo è stato portato in codice rosso presso l'ospedale di Palestrina, dove si trova in prognosi riservata. La terza persona rimasta ferita è stata portata, invece, presso l'ospedale di Colleferro. Sul posto il personale del 118, i Vigili del Fuoco, oltre i Carabinieri. Via Prenestina SP55 è rimasta chiusa fino alla mezzanotte circa.

Tra i vari commenti di cordoglio alla vicenda apparsi sui social network si segnalano delle lamentele di alcuni cittadini che risiedono nella zona. “La strada da Valmontone fino a Casale Pepe è assurda, il lato destro è estremamente rovinato. La cosa bella è che la Regione ci invia puntualmente la letterina per pagare il bollo che dovrebbe servire alla manutenzione delle strade. Allora mi chiedo: cosa le paghiamo a fare le tasse? Per far accadere tragedie come quella di stasera?”.

 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento